giovedì 25 aprile 2019 Montesarchio. Carabinieri eseguono controllo straordinario del territorio | infosannionews.it giovedì 25 aprile 2019
In evidenza
dig

Benevento - Cosenza. C'è ottimismo tra i tifosi per il match contro i lupi silani

In conferenza stampa Bucchi predica calma ed attenzione ad una ...

Libera Benevento: “Un fiore per Delcogliano e Iermano”.

È l'invito che il coordinamento Provinciale di Libera Benevento rivolge ...

Azienda San Pio, IoX Benevento:”Pizzuti annulla la Delibera che Favoriva una Clinica Privata di Avellino”

Azienda San Pio, IoX Benevento:Pizzuti annulla la Delibera che Favoriva una Clinica Privata di Avellino

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa dell'associazione IoX Benevento sulla ...

Montesarchio. Carabinieri eseguono controllo straordinario del territorio

21/10/2018
By

Vasta e diversificata operazione di perlustrazione e controllo del territorio condotta nella serata di ieri dai Carabinieri della Compagnia di Montesarchio (BN), su disposizione del Comando Provinciale di Benevento, finalizzata principalmente al contrasto dei reati di tipo predatorio ed al controllo della circolazione stradale.


Il servizio, svolto per massimizzare l’attività preventiva e, se del caso, repressiva, ha interessato tanto le vie cittadine quanto le aree rurali delle varie contrade disseminate nei comuni di Montesarchio, Airola, Pannarano, Foglianise, Dugenta, Campoli M.T., Sant’Agata dè Goti e Durazzano.
Tale attività che ha visto l’impiego di n. 06 equipaggi automontati composti da n. 12 militari dipendenti dalla Compagnia ha consentito di controllare in totale 52 persone di interesse operativo e 41 veicoli, effettuare 9 perquisizioni, elevare 12 contravvenzioni al Codice della Strada, ritirare 2 patenti di guida e sottoporre a sequestro 3 veicoli, contribuendo così ad innalzare il senso di sicurezza e fiducia nelle Istituzioni da parte della cittadinanza.

Nel corso del servizio:

– in Durazzano (BN) militari del Comando Stazione CC di Sant’Agata dè Goti traevano in arresto un 35enne pregiudicato del posto dovendo lo stesso espiare la pena residua di 1 anni e 8 mesi di reclusione come disposto da ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (CE) in quanto ritenuto colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti commesso nell’anno 2011 in provincia di Caserta. L’arrestato veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

– in Montesarchio (BN) militari del locale Comando Stazione CC unitamente a personale del NORM deferivano in stato di libertà un 42 pregiudicato del posto poiché ritenuto colpevole del reato di furto aggravato commesso in un’abitazione di Montesarchio dove era stato asportato un personal computer portatile.

Nel contesto del medesimo servizio:

– in Montesarchio (BN) veniva segnalato dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia all’Ufficio Territoriale del Governo di Benevento in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 38enne della provincia di Avellino, sorpreso, a seguito di perquisizione personale, in possesso di due dosi di sostanza stupefacente del tipo eroina e cocaina che successivamente venivano sottoposte a sequestro amministrativo;

– in Foglianise (BN) militari della Stazione CC di Vitulano (BN) segnalavano all’Ufficio Territoriale del Governo di Benevento in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 18enne trovato in possesso di gr. 3 di sostanza stupefacente del tipo hashish. La sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro amministrativo;

– in Campoli M.T. (BN) militari del Comando Stazione CC di Cautano (BN) segnalavano all’Ufficio Territoriale del Governo di Benevento in qualità di assuntore di sostanza stupefacenti un 37enne trovato in possesso un grammo di sostanza stupefacente del tipo marijuana. La sostanza stupefacente veniva sottoposta a sequestro amministrativo.

– in Dugenta (BN) militari del locale Comando Stazione CC intercettavano due soggetti che si aggiravano a piedi nei pressi della stazione ferroviaria. I due, un uomo di 41 anni e una ragazza 21enne, entrambi provenienti dalla provincia di Napoli, con a carico svariati precedenti penali per reati contro il patrimonio, atteso che non riuscivano a giustificare la loro presenza in zona, venivano allontanati con proposta per l’emissione di foglio di via obbligatorio.

Tags:

             

Atelier Pantheon

SubitoCasa

Iesc Immobili e Servizi

Notizie dall’Italia

Previsioni del Tempo

archivio