sabato 6 Marzo 2021 Ancora un encomio per l’A.O.R.N. “San Pio”, la missiva di un paziente | infosannionews.it sabato 6 Marzo 2021
Smooth Slider
Asl Benevento, 59 i positivi di oggi

Asl Benevento, 59 i positivi di oggi

Dal bollettino giornaliero dell'Asl di Benevento si evince che oggi ...

Nasce la Federazione popolare dei democratici cristiani, Rinasce il centro.

L’on. Giuseppe Gargani Presidente Nazionale della Federazione Popolare dei Democratici ...

Centro Democratico (Bn) : Puzio la ncia un progetto innovativo per lo sviluppo economico

Centro Democratico (Bn) : Puzio la ncia un progetto innovativo per lo sviluppo economico

“Antonio Puzio, segretario provinciale di Benevento di Centro Democratico, annuncia ...

I Democratici del Sannio per Zingaretti

I Democratici del Sannio per Zingaretti

Le dimissioni di Nicola Zingaretti hanno colto di sorpresa tutti ...

Ancora un encomio per l’A.O.R.N. “San Pio”, la missiva di un paziente

23/02/2021
By

I sanitari ospedalieri nella difficile congiuntura pandemica sono stati definiti eroi; sapienti professionisti ed uomini dal cuore d’oro lo sono sempre, in ogni circostanza.

A ribadirlo è ancora una volta un paziente affidatosi alle cure del nosocomio sannita.

In un’articolata missiva al Direttore Generale, Mario Nicola Vittorio Ferrante, ed al Direttore della U.O.C. di Pneumologia, Mario Del Donno,  spiega che, affetto da <<atavici problemi di respirazione, non dovuti a Covid 19>>, è stato <<accolto con un garbo ed una gentilezza unici sì da tutto il personale incontrato>> e rasserenato dalla spiegazione <<altamente professionale>> e con <<semplicità di termini>> riguardo agli esami strumentali cui sarebbe stato sottoposto.

Si è sentito, pertanto, di esprimere apprezzamento e riconoscenza per l’operato dei sanitari ed in particolare per il <<Dr Angelo ROMANO>>, del quale lo ha colpito <<subito la stanchezza … a causa dell’immane mole di lavoro alla quale, immagino, tutti al San Pio si stanno sottoponendo>>, <<per avermi fatto sentire “importante” e non un malato qualsiasi>> , tanto da farlo commuovere fino <<alle lacrime e credo loro si siano accorti di questo>>.

La lettera si conclude con la considerazione che tanto patrimonio di risorse professionali, inestimabili per pregio e rigore medico-scientifico, professionalità, preparazione, competenza, oltre che per una dimensione umana ed una cordialità, talvolta spinta fino alla premura, che fa bene al cuore, <<fanno sì che un’Azienda possa ritenersi di alto rilievo nazionale>> .

Esorta, perciò, a continuare nello stesso “stile” vincente, che varrà a preservare ed a potenziare di sempre nuovi e più moderni servizi l’Ospedale del capoluogo del Sannio.

Tags: