Montesarchio: successo per l’evento sportivo di beneficenza “Il Calcio che Unisce”

Rilevante successo allo stadio “Allegretto” di Montesarchio, in provincia di Benevento,  per la prima edizione della manifestazione “Il Calcio che Unisce”, organizzata dal Comune e dal consigliere delegato allo sport, Nico Ambrosone. A sfidarsi  in campo la Nazionale Italiana Attori e una selezione delle Vecchie Glorie della Valle Caudina. Risultato finale 3-2 per gli  Attori, ma a vincere è stata soprattutto la solidarietà in questo evento sportivo di beneficenza. Infatti, i fondi incassati grazie alla vendita dei biglietti d’ingresso andranno alle associazioni del territorio.

Soddisfatto Giuseppe Marchese, event manager della manifestazione: “Dopo tanto lavoro e tanti sforzi fatti siamo riusciti a portare tale evento in Valle Caudina. Grazie alla volontà e all’impegno del sottoscritto e di Livio Lozzi, direttore generale della Nazionale italiana Attori, convintamente è stato portato un importante evento di punta a Montesarchio, senza dimenticare chi ci ha sempre creduto come Francesco De Mizio, Felice Corrado, l’assessore Nico Ambrosone, il vice sindaco Morena Cecere ed il Sindaco Carmelo Sandomenico, i quali ci hanno dato una grossa mano per l’organizzazione della Partita del Cuore. Pieno lo stadio per una raccolta fondi destinata a diverse associazioni locali, tra cui l’Unitalsi, “L’infinito di Manuel” e l’Associazione “Sophie Nuzzo”.

Ha continuato Marchese: “Giriamo l’Italia per dare un contributo fattivo a tutti i luoghi del Belpaese. Abbiamo lasciato un’impronta in Valle Caudina, territorio dimostratosi solidale ed attento su questi temi che ha risposto egregiamente. Mi ha colpito in primis la felicità dei tanti attori partecipanti, i quali aspettano già le nuove edizioni. Raimondo Todaro, Fabio Fulco, Francesco Cicchella, in campo abbiamo visto ed applaudito i nomi importanti del panorama televisivo italiano”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *