lunedì 15 Agosto 2022 Presso U.S.E.L.T.E. Auser, sarà presentato il libro “I tre lati del cerchio END” | infosannionews.it lunedì 15 Agosto 2022

Smooth Slider

Incidente sul raccordo per San Giorgio del Sannio: 20enne impatta contro il guard-rail

Non sono ancora chiare le cause che questa mattina hanno ...

Pietrelcina. Inaugurata una piazza dedicata a San Giovanni Paolo II con relativa statua

La statua raffigura in maniera tridimensionale San Pio, San Giovanni ...

Limatola. Diana Marotta passa a Forza Italia

La Consigliera Comunale di Limatola, Diana Marotta, aderisce a Forza ...

Arpaise. “Tra Lucciole e stelle” - XIX edizione

Dopo i due appuntamenti di Cellole e Pietrastornina, s’inaugurerà questa ...

Caserta : Vogliamo partire bene in campionato e portare a casa i tre punti

Conferenza Stampa  di mister Caserta che anticipa l'incontro di domani ...

Stampa articolo Stampa articolo

Presso U.S.E.L.T.E. Auser, sarà presentato il libro “I tre lati del cerchio END”

11/01/2020
By

U.S.E.L.T.E. Auser informa che martedì 14 gennaio, alle ore 17:00 nella Sala Zazo della Biblioteca provinciale sarà presentato il libro I tre lati del cerchio END ediz. Di Aurora Delmonaco. Presenterà Adriana Pedicini. Sarà presente l’Autrice.
Con la letteratura non si sconfigge il tempo, ma si ostacola l’affievolimento della memoria. E con la nostalgia si sconfigge anche la morte, perché nulla si perde e tutto si ritrova. La nostalgia di cui parlo è la nostalgia dell’appartenenza, è la nostalgia del ritorno. È la nostalgia del viaggio dentro al quale le presenze sono i ritorni e questi sono continue partenze. Il viaggio come vita vissuta. Letteratura e vita sono le coordinate di un viaggio artistico attraverso cui l’artista incontra se stesso, la sua identità, il suo universo di appartenenza senza il quale ognuno sarebbe solo. La solitudine dell’uomo, per sconfiggere la quale, egli crea appunto la parola, ascoltando il fluire del fiume che è la vita, la Storia, le storie. (A.P.)
I lati del cerchio sono tre: un uomo, una donna e i loro figli. L’epoca è quella del XX secolo nascente in Italia ancora umbertino, venato di nostalgie garibaldine, e poi sempre più giolittiano, moderno, ambizioso…..
Ingresso libero.

Tags: