martedì 5 Marzo 2024 Intervento dei Carabinieri che soccorrono una anziana colpita da malore | infosannionews.it martedì 5 Marzo 2024
  • Il sindaco Mastella ha ricevuto una delegazione dell'Ordine delle professioni infermieristiche
Stampa articolo Stampa articolo

Intervento dei Carabinieri che soccorrono una anziana colpita da malore

13/10/2013
By

I militari sono intervenuti questa notte al Rione Ferrovia dopo una segnalazione di un vicino.

Questa notte, intorno alle ore 1,30, una pattuglia di Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Benevento, sono intervenuti in viale Principe di Napoli, nel quartiere “Ferrovia” a seguito di una chiamata di soccorso pervenuta al 112 nella quale, un vicino di casa dell’anziana signora, ha segnalato di avere visto dalla propria finestra la donna accasciarsi a terra all’interno del suo appartamento.
Inviati tempestivamente sul posto, i Carabinieri, dopo avere individuato l’appartamento in questione, al quarto piano di un palazzo, si sono rapidamente recati alla porta d’ingresso, bussando ripetutamente.
Non ottenendo risposta, un ViceBrigadiere ha deciso subito di sfondare la porta con alcune spallate. Una volta entrati all’interno dell’appartamento, i militari, dopo avere ispezionato i vari locali, hanno rinvenuto all’interno della cucina una signora anziana pensionata di 79 anni, vedova ed invalida completamente accasciata al suolo, che non riusciva ad alzarsi a causa delle sue precarie condizioni di salute e per i suoi problemi di deambulazione.
Così, mentre uno dei Carabinieri soccorreva immediatamente la signora alzandola dal pavimento e facendola accomodare su di una sedia, l’altro tramite l’ausilio della Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Benevento, rintracciava telefonicamente un suo nipote al quale veniva spiegato l’accaduto, richiedendone la presenza.
Nel mentre attendevano l’arrivo del congiunto, i Carabinieri hanno entrambi tranquillizzato la signora, rincuorandola e rasserenandola fino a quando, dopo essersi ulteriormente sul suo stato di benessere, l’hanno affidata al nipote che, con sollievo, ha ringraziato i militari dell’Arma per il loro rapido intervento e per essersi presi cura della parente.
Ancora una volta, anche se non per questioni attinenti episodi di criminalità, si è rivelato di fondamentale importanza l’attivazione del numero di pronto intervento 112 Carabinieri.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: