domenica 26 Settembre 2021 Paolo Roberto Scandale: dalla band dell’Accademia di Santa Sofia al premio Mia Martini | infosannionews.it domenica 26 Settembre 2021

Smooth Slider

Pietrelcina. Complesso sportivo: intitolato al sindaco emerito Lino Mastronardi

Tanta emozione e grande folla per l’importante cerimonia.  Masone: “per ...

Mortaruolo : Sostegno all'idea di Perifano di istituire un ITS dell'Agroalimentare in provincia di Benevento

“L'idea lanciata dal candidato sindaco di Alternativa per Benevento, Luigi ...

Benevento Calcio. Con il Perugia spettatori per il 50% della capienza massima

Benevento Calcio. Con il Perugia spettatori per il 50% della capienza massima

"Il Benevento Calcio è lieto di annunciare, in riscontro al ...

San Pio. Covid: situazione stazionaria con 14 ricoverati

San Pio. Covid: situazione stazionaria con 14 ricoverati

Non cambia la situazione Covid al San Pio di Benevento ...

Messaggio elettorale sul telefonino, Mastella: confronto sui temi seri e che interessano la città

Messaggio elettorale sul telefonino, Mastella: confronto sui temi seri e che interessano la città

"Leggo l’ennesima polemica del candidato Perifano (e dei suoi supporter) ...

Lonardo : ” Prevedere rimborsi ed esenzioni tributarie anche per i librai”

Lonardo : Prevedere rimborsi ed esenzioni tributarie anche per i librai

“Ho sottoscritto una interrogazione parlamentare, presentata in Senato dal collega ...

Paolo Roberto Scandale: dalla band dell’Accademia di Santa Sofia al premio Mia Martini

23/06/2015
By

Il giovane artista sta realizzando un inedito che potrà essere votato dal prossimo 6 luglio

 

premio mia martiniPaolo Roberto Scandale, classe 1990, è la voce blues della Band dell’Accademia di Santa Sofia seguita dai Maestri Umberto Aucone e Antonietta Rosato.

E’ finalista radiofonico del premio Mia Martini 2015 e dal 6 luglio prossimo sarà possibile ascoltare e votare su radio www.radiomedua.it il suo inedito (la votazione sarà possibile anche sul sito http://www.premiomiamartini.it/).

Giunto per caso al premio Mia Martini, Paolo Roberto Scandale, di madre lingua inglese, si è dovuto cimentare con canzoni in lingua italiana.

Non è nuovo ai talent avendo partecipato a questo tipo di contest già in Grecia, quando aveva solo 15 anni, e più recentemente a XFactor, qualche anno fa, guadagnandosi con i quattro ‘si’ della commissione e i complimenti di Arisa e di Morgan, l’accesso all’ultima fase.

A Benevento da soli tre anni, si è subito integrato nel contesto musicale della città iniziando a studiare con il Maestro Umberto Aucone.

Print This Post Print This Post