mercoledì 20 Ottobre 2021 L’esercito di Silvio inneggia a Berlusconi dopo la sentenza sul caso Ruby | infosannionews.it mercoledì 20 Ottobre 2021
Smooth Slider

L’esercito di Silvio inneggia a Berlusconi dopo la sentenza sul caso Ruby

20/07/2014
By

Festa grande nella sede di Forza Italia per l’assoluzione con formula piena, perchè il fatto non sussiste, del cavaliere Silvio Berlusconi.

Fiumi di spumante e grandi sorrisi per la vittoria di quello che considerano ancora il premier italiano anzi, l’ultimo premier visto che i successivi non hanno avuto il suffraggio del popolo ma sono stati solo scelti dalle forze politiche, come ha tenuto a precisare l’arch. Vincenzo Lombardi.

Tornano così più agguerriti più agguerriti che mai, più arroccati che mai intorno al proprio leader i rappresentanti di Forza Italia,  per riprendersi lo scettro e tornare in un prossimo futuro alla guida della nazione.

Gli assenti hanno sempre torto recita un vecchio adagio, e mai come ieri sera questo è sembrato vero. Qualcuno ha perso l’occasione di mettere da parte vecchi rancori e tornare a festeggiare una vittoria che, seppur non la si vuol condividere sul piano politico, doveva e poteva essere condivisa su quello umano.

Per Giorgio Di Cerbo,responsabile dell’esercito di Silvio nel Sannio,   “Finalmente giustizia è stata fatta, ora si vedrà un partito completamente diverso. Esiste anche qui e deve crescere”.

Non sono mancati riferimenti al NCD come quelli fatti da Nazzareno Signoriello, beneventano doc  ma coordinatore di Forza Italia di Siena che ha detto  “Vediamo Alfano cosa ha intenzione di fare. Il loro movimento vuole fare le primarie, ma è Silvio Berlusconi il leader più forte. Mi auguro che ci sia una grande coalizione di centrodestra coinvolgendo anche Lega e Fratelli d’Italia. Abbiamo intenzione di lavorare su un grande progetto che riparta proprio dall’assoluzione di Berlusconi”.

Presente alla serata anche  Stefania Luciani vice presidente del Club Donne Forza Silvio e Gabriele Di Marzo uno dei giovani più in evidenza del panorama forzista giovanile nonchè fautore di idea liberale.

Print This Post Print This Post

Tags: