venerdì 7 Ottobre 2022 Università del Sannio: riconoscimento internazionale a un ricercatore Unisannio. | infosannionews.it venerdì 7 Ottobre 2022
  • Ucraina, De Luca annuncia: "Una grande manifestazione per la pace a Napoli sabato 29 ottobre".
Smooth Slider

Apollosa, la maggioranza: Dalla minoranza solo polemiche pretestuose!

"Il Consiglio Comunale di Apollosa, in data 4 ottobre, al ...

Benevento la città con più contagiati nel periodo dal 28 settembre al 4 Ottobre

Maglia nera della Campania Benevento con 391 contagiati nel periodo ...

Maglione: «Minacce a Volpe provano che Sannio non è un’oasi felice».

Maglione: «Minacce a Volpe provano che Sannio non è un’oasi felice».

«Nell’esprimere la mia solidarietà al direttore dell’Asl Gennaro Volpe, invito ...

Pubblicato il bando della decima edizione di Cinefrutta riservato alle scuole medie e superiori

È online il bando della decima edizione di Cinefrutta, il ...

Telese Terme e Viterbo, “gemellate” grazie alle terme e al telesino Antonio Di Pietro

L’evento di presentazione del libro di Antonio Di Pietro è ...

Imprese: “boom” di adesioni a Limatola per sos a governo contro cartelle esattoriali.

“E’ stato un vero e proprio successo l’avvio della raccolta ...

Stampa articolo Stampa articolo

Università del Sannio: riconoscimento internazionale a un ricercatore Unisannio.

31/03/2014
By

Riconoscimento internazionale per il ricercatore dell’Università del Sannio Matteo Rossi.

 

Matteo Rossi

Un suo lavoro, il paper “Mergers and acquisitions in the hightech industry: a literature review” è stato premiato dall’Editorial Team dell’International Journal of Organizational Analysis con il riconoscimento, per l’elevato impatto scientifico, di Highly Commended Paper winner. L’articolo che tratta il tema delle fusioni e delle acquisizioni nei settori ad alta intensità di conoscenza (ICT, Biotecnologie…), scritto insieme a due colleghi israeliani, Shlomo Yedidia Tarba, Amos Raviv, è stato pubblicato nel Vol. 21 No. 1 della rivista scientifica della casa editrice inglese Emerald.
Si tratta di un nuovo prestigioso riconoscimento, dopo quello ottenuto nel 2012 con un altro lavoro su “Italian wine firms: strategic branding and financial performance”, dall’Emerald Literati Network Awards for Excellence 2012.
Sempre in questi giorni il prof. Rossi è stato nominato vice presidente dell’EuroMed Research Business Institute (EMRBI), con delega alle Relazioni internazionali. L’EMRBI è un Istituto di ricerca, che conta un migliaio di associati provenienti da oltre 65 Paesi, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo della conoscenza nella regione e a livello internazionale. L’istituto organizza convegni scientifici e rivolti a imprese, nei campi del business e del management. La sua rivista ufficiale  – EuroMed Journal of Business – stimola e alimenta il dialogo tra i ricercatori della zona dell’Euro-Mediterraneo e ha l’obiettivo di far emergere ed enfatizzare le migliori pratiche e le attività di ricerca di eccellenza dei Paesi di questa area geografica.

Matteo Rossi è un ricercatore di Finanza Aziendale del Dipartimento di Diritto, Economia, Management e Metodi quantitativi (DEMM) dell’Università degli Studi del Sannio. Le sue aree di ricerca principali sono: la finanza di azienda, la corporate governance, il wine business e il finanziamento all’innovazione. È associate editor per la finanza e i mercati finanziari della rivista scientifica Global Business and Economics Review (Inderscience). È, inoltre, regional editor Europe per l’International Journal of Bonds and Derivatives (Inderscience) ed è Associate Editor dell’International Journal of Managerial and Financial Accounting (Inderscience).

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: