giovedì 6 Ottobre 2022 Università del Sannio: domani 28 marzo il secondo appuntamento del ciclo di conferenze “Transiti Mediterranei” | infosannionews.it giovedì 6 Ottobre 2022
  • Ucraina, De Luca annuncia: "Una grande manifestazione per la pace a Napoli sabato 29 ottobre".
Smooth Slider

Apollosa, la maggioranza: Dalla minoranza solo polemiche pretestuose!

"Il Consiglio Comunale di Apollosa, in data 4 ottobre, al ...

Benevento la città con più contagiati nel periodo dal 28 settembre al 4 Ottobre

Maglia nera della Campania Benevento con 391 contagiati nel periodo ...

Maglione: «Minacce a Volpe provano che Sannio non è un’oasi felice».

Maglione: «Minacce a Volpe provano che Sannio non è un’oasi felice».

«Nell’esprimere la mia solidarietà al direttore dell’Asl Gennaro Volpe, invito ...

Pubblicato il bando della decima edizione di Cinefrutta riservato alle scuole medie e superiori

È online il bando della decima edizione di Cinefrutta, il ...

Telese Terme e Viterbo, “gemellate” grazie alle terme e al telesino Antonio Di Pietro

L’evento di presentazione del libro di Antonio Di Pietro è ...

Imprese: “boom” di adesioni a Limatola per sos a governo contro cartelle esattoriali.

“E’ stato un vero e proprio successo l’avvio della raccolta ...

Stampa articolo Stampa articolo

Università del Sannio: domani 28 marzo il secondo appuntamento del ciclo di conferenze “Transiti Mediterranei”

27/03/2014
By

Domani 28 marzo, secondo appuntamento del ciclo di conferenze “Transiti Mediterranei”, organizzati dal Dipartimento di Diritto, Economia e Metodi quantitativi dell’Università del Sannio e da Mediterraneo Sociale scarl.

Alle ore 10:30 presso l’Aula Ciardiello del complesso universitario di via delle Puglie a Benevento, la scrittrice Rita El Khayat parlerà di: “La relazione io/tu e la cultura che ad essa sottende e che essa può generare”.

Rita El Khayat
Scrittrice, etno-psichiatra, psicanalista, antropologa e scienziata (si diletta anche di pittura), autrice di una quarantina di opere sull’universo della psichiatria e sulla condizione esistenziale delle donne nel mondo arabo, tra cui Il complesso di Medea: le madri mediterranee (L’ancora del Mediterraneo, 2008) e Cittadine del Mediterraneo. Il Marocco delle donne (Castelvecchi, 2009).

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: