lunedì 23 Maggio 2022 Energia: Robin Hood tax | infosannionews.it lunedì 23 Maggio 2022
Smooth Slider
Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Consiglio Territoriale per l’Immigrazione. Interventi in favore della popolazione Ucraina

Il Prefetto di Benevento, dr. Carlo Torlontano, nella giornata del ...

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Covid, San Pio. Un dimesso e quattro nuovi ricoveri

Sono diventati 25 i pazienti Covid al San Pio di ...

Ritorna la Festa della Ciliegia di Campoli del Monte Taburno

Dal 10 al 12 giugno, il borgo di Campoli del ...

Anniversario nascita San Pio, gran concerto dell'orchestra sinfonica del Conservatorio

In occasione del 135° Anniversario della nascita di Padre Pio, ...

Forum delle aree interne : Un ponte per le aree interne

Circa trecento amministratori, tecnici, operatori sociali e imprenditori, provenienti da ...

Stampa articolo Stampa articolo

Energia: Robin Hood tax

22/01/2014
By

Pietro Giordano, Adiconsum: ad aprile scorso depositata la denuncia per truffa aggravata alla Procura, tuttora pendente ed in fase di indagine. Pronti a costituirci parte civile nel caso venisse dimostrata la traslazione della Robin Tax a danno dei consumatori.

Pietro Giordano Adiconsum

Anche nell’ultima Relazione dell’Autorità per l’energia elettrica ed il gas (AEEG) sul divieto di traslazione della maggiorazione Ires sui prezzi al consumo è emerso che “una parte dei soggetti vigilati ha adottato politiche di prezzo che generano un incremento dei margini non sufficientemente motivato”.

Il rischio concreto che siano i consumatori a pagare – dichiara Pietro Giordano, Presidente nazionale Adiconsum – ci ha indotto lo scorso aprile a depositare una denuncia-querela, per truffa aggravata, tuttora pendente ed in fase di indagine, alla Procura della Repubblica.

Purtroppo il potere sanzionatorio dell’Autorità per l’AEEG è circoscritto solo alla violazione della regolazione e non ha altri effetti né sulle aziende, né tantomeno sui consumatori. Inoltre, i controlli, ad avviso di Adiconsum, dovrebbero essere più stringenti e non solo effettuati “a campione”.

Per questo – conclude Giordano – Adiconsum sta valutando, anche sulla scorta delle risultanze emerse della Relazione AEEG, sia di presentare una denuncia all’AGCM e sia, in caso venga accertata la traslazione della Robin Tax sulle bollette, le azioni da intraprendere – a partire dalla costituzione come Parte Civile quando si instaurerà il giudizio – perché vengano restituite a consumatori e famiglie le maggiori somme pagate e l’eventuale risarcimento.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: