lunedì 5 Dicembre 2022 Partito Democratico: primarie per l’Elezione del Segretario e dell’Assemblea Regionale | infosannionews.it lunedì 5 Dicembre 2022
  • Comune di Benevento. I dati confermano che l’acqua immessa nelle rete idrica è sempre stata potabile
Smooth Slider

Paupisi. 50 anni della Pro Loco, a Natale il calendario celebrativo.

Il ricavato andrà per la ristrutturazione del campanile del Santuario ...

UsAcli Benevento, sabato l’Assemblea per avviare l’anno sociale

Lo sport tra riforma e veicolo di benessere fisico e ...

Samte. Pagata mensilità arretrata relativa a Maggio 2022. Manca solo la 13esima del 2019

Samte. Pagata mensilità arretrata relativa a Maggio 2022. Manca solo la 13esima del 2019

«La Samte ha provveduto al pagamento di un'ulteriore mensilità arretrata ...

PNRR. Finanziato Progetto Asia per impianto all’ex Laser

PNRR. Finanziato Progetto Asia per impianto all'ex Laser

L'intervento, dell'importo di oltre 3,2 milioni di euro, si è ...

Stampa articolo Stampa articolo

Partito Democratico: primarie per l’Elezione del Segretario e dell’Assemblea Regionale

21/01/2014
By

Antonio Iesce: “Il 16 febbraio Primarie per l’Elezione del Segretario regionale e dell’Assemblea regionale

Antonio Iesce Partito Democratico

“Si riparte! Dopo i congressi di Circolo e le primarie del Congresso Nazionale è giunto il momento del congresso regionale del Partito – dichiara Antonio Iesce – . La data di svolgimento dell’Elezione del Segretario regionale e dell’Assemblea regionale è fissata per il 16 Febbraio con seggi aperti dalle ore 8.00 alle ore 20,00. Siamo tutti in attesa della presentazione ufficiale delle candidature a segretario regionale, che devono essere ufficializzate questo fine settimana presso la sede regionale del Pd. Intanto è stato approvato domenica scorsa, dalla direzione regionale del PD, il regolamento regionale (integrativo a quello nazionale del 16 Gennaio 2014). Una volta che saranno ufficializzate le candidature riuniremo tutti i coordinatori di circolo per far partire la macchina organizzativa sui territori. Sottolineo dopo l’ufficializzazione delle candidature poiché, in caso di presentazione di un numero di candidati a segretario regionale non superiore a tre, la commissione regionale per il congresso ha intenzione di convocare i candidati e, con il loro parere favorevole, può decidere di semplificare il procedimento elettorale, svolgendo solo le primarie del 16 febbraio e annullando la elezione della convenzione regionale che servirebbe a ben poco, anzi a nulla!
Invece in caso di presentazione di un unico candidato alla segreteria regionale, la commissione regionale fissa le modalità di presentazione di una o più liste per l’elezione dell’assemblea regionale.
Entro le ore 20.00 di sabato 25 Gennaio ci sarà la presentazione delle candidature a Segretario Regionale (la candidatura va sottoscritta da minimo 26 componenti dell’Assemblea regionale o da un numero di iscritti 2013 compreso tra i 400 e i 500, raccolte in minimo tre province). La candidatura va presentata presso la sede regionale in Napoli alla Via Santa Brigida, 51.
Se per caso i candidati alla carica di segretario regionale sono superiore a 3 si segue dunque questa ulteriore tappa congressuale che ora spiego: entro Mercoledì 29 Gennaio alle ore 12.00 presso i coordinamenti provinciali, deve essere presentata dal delegato del candidato a segretario regionale la lista provinciale per i delegati alla convenzione regionale del 5 febbraio. Dal 30 Gennaio al 2 Febbraio celebrazione riunioni di circolo, tra gli iscritti, per la selezione dei candidati a Segretario Regionale. Mercoledì 5 febbraio si terrà poi la Convenzione regionale che ufficializzerà la griglia di partenza dei candidati a segretario che non deve essere superiore a tre.
Una volta ufficializzato il trio, entro le ore 20.00 di sabato 8 Febbraio bisogna presentare le liste dei candidati per l’Assemblea regionale che dovranno essere sottoscritte da 50 iscritti 2013 per ogni collegio.
Le liste vanno depositate, dal delegato del candidato a Segretario regionale, presso la sede regionale in Napoli alla Via Santa Brigida, 51. Il numero dei componenti di ogni lista non deve essere superiore al numero degli eligendi. A Benevento sono stati assegnati 12 seggi (Collegio unico provinciale), e quindi la lista deve essere composta da 12 candidati all’assemblea regionale. Un’assemblea, formata da 243 componenti ripartiti per il 50% in ragione dei voti ottenuti dal PD alle politiche del 2013 e per il 50% in ragione della popolazione, che proclama eletto alla carica di Segretario il candidato che abbia riportato la maggioranza assoluta dei membri dell’Assemblea regionale.
Al termine degli scrutini delle primarie del 16 febbraio, qualora nessun candidato abbia riportato tale maggioranza assoluta si procede, nella prima seduta dell’assemblea, al ballottaggio a scrutinio segreto tra i due candidati collegati al maggior numero di componenti l’Assemblea e proclama eletto Segretario il candidato che ha ricevuto il maggior numero di voti validamente espressi.
L’Assemblea regionale, sotto la presidenza provvisoria della Commissione regionale per il Congresso, elegge il proprio Presidente. Le modalità di presentazione delle candidature alla carica di Presidente dell’Assemblea Nazionale e le relative modalità di voto, vengono proposte dalla Commissione regionale e approvate dall’Assemblea.
Eventuali segnalazioni o contestazioni  sulla regolarità del percorso e vanno rivolte entro 24 ore dal loro svolgimento.
Come già ho detto – conclude –  la settimana prossima convocheremo una riunione organizzativa e già da ora ringrazio tutti i coordinatori di circolo, i dirigenti e gli iscritti al PD che lavoreranno per questa ultima tappa congressuale che ci proietterà poi agli appuntamenti elettorali: amministrative ed europee”.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: ,