lunedì 8 Agosto 2022 Venerdì 17 e sabato18 si è svolto il 2° Congresso Regionale di Sinistra Ecologia Libertà | infosannionews.it lunedì 8 Agosto 2022
Smooth Slider
Elezioni 2022: pubblicato provvedimento per indirizzo generale e vigilanza dei servizi radiotelevisivi

Elezioni 2022: pubblicato provvedimento per indirizzo generale e vigilanza dei servizi radiotelevisivi

Si informa che nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana – ...

Spopolamento aree interne: Telese Terme in controtendenza

Spopolamento aree interne: Telese Terme in controtendenza

In 2 anni oltre 100 residenti in più. In controtendenza ...

Valle Caudina, il 10 agosto una serata dedicata a Gigi Proietti

Nell’ambito della rassegna “Opulentia” Carlotta, figlia dell’attore romano, presenterà "Ndo ...

Forza Italia Montesarchio. Domani 9 Agosto vertice organizzativo della dirigenza

Si terrà domani sera a Montesarchio, alle ore 20.00, presso ...

Il festival “Riverberi” chiude i battenti stasera nella panoramica frazione Montorsi di Sant’Angelo a Cupolo

Il festival “Riverberi” chiude i battenti stasera nella panoramica frazione ...

Stampa articolo Stampa articolo

Venerdì 17 e sabato18 si è svolto il 2° Congresso Regionale di Sinistra Ecologia Libertà

20/01/2014
By

Si è svolto venerdì 17 e sabato 18 gennaio il 2° Congresso regionale di Sinistra Ecologia Libertàal centro del dibattito il tema  “La strada giusta per la Campania”. Mentre l’appuntamento per il 2° Congresso Nazionale è previsto per il 24, 25 e 26 gennaio.

La delegazione sannita ha partecipato all’ampio dibattito, aperto dal Segretario regionale uscente, l’On. Arturo Scotto, che ha spaziato dai temi locali alle prospettive europee. Resta fermo il dissenso nei confronti delle tante scelte sbagliate dell’amministrazione regionale guidata da Stefano Caldoro, che si rivela distante dai bisogni reali della popolazione e incapace di affrontare i drammi dello sfruttamento del suolo e dell’inquinamento determinato dallo sversamento illegale dei rifiuti nella “terra dei fuochi”. Gli interventi dei delegati si sono inoltre concentrati sui rapporti con il partito democratico e la collocazione del partito nel panorama politico. Le divergenze e i contrasti con il Pd sono sempre più evidenti, eppure Sinistra Ecologia Libertà non può prescindere dal confronto con quella parte di popolazione che in quel partito si riconosce, così come della necessità di occupare quell’area di sinistra che risulta sempre più senza rappresentanza. La crisi, parola chiave di ogni serio dibattito sulle prospettive nazionali, può essere combattuta solo con scelte coraggiose che questo governo si rivela incapace di prendere: ad esempio, abolire il pareggio di bilancio in costituzione ed adottare misure di sostegno quali il reddito minimo garantito. L’assise regionale si è inoltre interrogata sul volto del partito, alla ricerca di una fisionomia nuova che sia più rispondente alla volontà di partecipazione dei cittadini, senza prescindere dalla militanza e dal lavoro dei circoli sui territori.
Il congresso ha eletto i cento componenti dell’Assemblea regionale, tra questi, otto i beneventani (Gianluca Aceto, Lorenzo Catillo, Lorenzo Cicatiello, Nello De Angelis, Federica De Nigris, Enza Ferrara, Rita Marinaro, Gianluca Serafini), la Commissione di garanzia (con il sannita Francesco Matarazzo), la delegazione al congresso nazionale (con il sannita Lorenzo Catillo).
Altro appuntamento importante per il partito il 24, 25 e 26 gennaio con il 2° Congresso nazionale. La delegazione sannita è formata da Gianluca Aceto, Lorenzo Cicatiello, Elisabetta Ciarleglio, Sonia Corvaglia, Federica De Nigris e Gianluca Serafini.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: