domenica 16 Gennaio 2022 FaiCisl: I lavoratori forestali della Campania bloccano Napoli. | infosannionews.it domenica 16 Gennaio 2022
Smooth Slider
Pitrelcina. Il primo cittadino dà il benservito all’ex segretario Maria Luisa Volpe

Pitrelcina. Il primo cittadino dà il benservito all’ex segretario Maria Luisa Volpe

Arriva Carmela Balletta nuovo segretario comunale. Mazzone: “sono felice per ...

Città Aperta e i funambolismi mastelliani: “Da De Luca al Cav fino a Maresca. E la Città?”

Città Aperta e i funambolismi mastelliani: Da De Luca al Cav fino a Maresca. E la Città?

Scrivono da Città Aperta : “Il funambolismo mastelliano sta raggiungendo ...

Il Benevento non chiude il match e la Spal con un colpo di fortuna pareggia. Finale 1 a 1

Queste le formazioni in campo :Spal (4-3-1-2): Thiam; Dickman, Vicari, ...

Noi di Centro : Gianfranco Ucci sarà segretario cittadino e Paola Panella Presidente

Noi di Centro : Gianfranco Ucci sarà segretario cittadino e Paola Panella Presidente

Il segretario provinciale di noi Di Centro, Carmine Agostinelli, e ...

Benevento. 40enne accoltellato nella notte in centro storico

Benevento. 40enne accoltellato nella notte in centro storico

Un 40enne è stato accoltellato ad una gamba la scorsa ...

Cerreto Sannita. Benessere Giovani, con “Cultura, Impresa, Lavoro” i giovani alla riscoperta delle risorse del territorio.

Soddisfatta l’agenzia per il lavoro Tempor S.p.A.: “L’obiettivo era rendere ...

Stampa articolo Stampa articolo

FaiCisl: I lavoratori forestali della Campania bloccano Napoli.

09/12/2013
By

I lavoratori forestali sono stufi di aspettare si legge nel breve comunicato di Alfonso Iannace (faicisl)inviato da Napoli .

La protesta a Napoli FaiCisl

Oggi, i lavoratori forestali, hanno svolto un presidio presso il palazzo di S. Lucia sede della Giunta Regionale.Non avendo ricevuto risposte concrete, il presidio, ha bloccato per diverse ore via Acton a Napoli. Ora basta! é stato il grido del lavoratori forestali. Circa 300 in delegazione dei 4500 che a breve stanchi dei continui ed assordanti silenzi, scenderanno in piazza per far capire alle istituzioni preposte che è ora di finirla con gli apelli  e che occorrono risposte concrete. La Regione deve una volta per tutte dare certezze ad un settore così importante. La tensione è  tanta nel corso della manifestazione alcuni lavoratori danesi senza stipendio, sono stati arrestati, ma i lavoratori non mollano e  sono decisi ad andare avanti affinchè la vertenza non venga risolta.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: