mercoledì 17 Aprile 2024 Domani incontro tra le segreterie cittadine dell’UDC e dell’UDEUR | infosannionews.it mercoledì 17 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Domani incontro tra le segreterie cittadine dell’UDC e dell’UDEUR

12/11/2013
By

Si terrà domani alle ore 18,30, presso la sede provinciale dell’UDC in Via Cocchia 86, un incontro tra le segreterie cittadine dell’UDC e dell’UDEUR. L’incontro di domani sarà il primo di una serie di appuntamenti bilaterali che l’UDC intende promuovere con le rappresentanze politiche ed istituzionali, oltre che con le organizzazioni sociali e civili presenti in città, per iniziare a discutere delle vicende che riguardano il Comune di Benevento.

All’incontro saranno presenti, oltre ai due segretari cittadini Mario Villani e Luigi Ambrosone, i consiglieri comunali Oberdan Picucci e Luigi Trusio e una rappresentanza politica dell’UDC e dell’UDEUR.
“Quello di domani – spiega il coordinatore cittadino dell’UDC – sarà il primo di una serie d’incontri che come UDC intendiamo realizzare per iniziare a discutere sia delle vicende più rilevanti sul piano amministrativo sia delle prospettive politiche per l’allestimento di una coalizione alternativa all’attuale amministrazione. L’Idea che intendiamo perseguire è quella di verificare se c’è da parte di tutti, rappresentanze politiche, istituzionali, civili e sociali, la condivisione di un progetto di comune di città. Immaginiamo, dopo aver completato questo primo giro di consultazioni bilaterali, di dar vita ad una assemblea cittadina in cui tutti i soggetti coinvolti possano avviare un confronto collegiale per arrivare, appunto, a definire questo nuovo disegno di città. Ovviamente, ribadisco, in questo confronto, almeno a nostro giudizio, tutti devono essere coinvolti , poi, alla luce del confronto si vedrà se esiste davvero una reale affinità tra le componenti politiche e civili che si oppongono all’attuale amministrazione. E’ evidente – conclude Villani – che se emergerà, come noi auspichiamo, questo comune disegno che insieme si trovino anche le metodologie per scegliere chi dovrà guidare questa nuova compagine.”

Tags: ,