domenica 22 Maggio 2022 Incontro-dibattito organizzato per la nuova programmazione europea 2014-2020 e le opportunità di sviluppo per il territorio | infosannionews.it domenica 22 Maggio 2022
Smooth Slider
San Pio. Muore per covid un 37enne

San Pio. Muore per covid un 37enne

Un giovane decesso per covid al San Pio di Benevento. ...

Il Benevento regala un tempo al Pisa e va fuori dai play off

Indecifrabile prima frazione dei giallorossi praticamente nulla ed inesistenti. Nella ...

Gesesa. Questa sera a Morcone interruzione idrica

Gesesa. Questa sera a Morcone interruzione idrica

Scrivono dalla Gesesa : " Comunichiamo che a causa di ...

Ato Rifiuti di Benevento: Approvate linee programmatiche EDA

Ato Rifiuti di Benevento: Approvate linee programmatiche EDA

"Si è riunito questa mattina il Consiglio dell’Ente d’Ambito dell’ATO ...

I.C. G.B. Lucarelli di Benevento diventa Plastic Free grazie a Gesesa

Anche i piccoli studenti dell’Istituto Comprensivo di Benevento si impegnano ...

Stampa articolo Stampa articolo

Incontro-dibattito organizzato per la nuova programmazione europea 2014-2020 e le opportunità di sviluppo per il territorio

11/10/2013
By

Interverranno l’europarlamentare on. Andrea Cozzolino , il segretario provinciale del PD Erasmo Mortaruolo e il deputato on. Umberto Del Basso De Caro.

Domenica 13 ottobre alle ore 11,00 si terrà nell’aula consiliare del Comune di Castelpoto un incontro-dibattito organizzato dai circoli della Valle Vitulanese sulla nuova programmazione europea 2014-2020 e le opportunità di sviluppo per il territorio dove interverrà l’europarlamentare on. Andrea Cozzolino , il segretario provinciale del PD Erasmo Mortaruolo e il deputato on. Umberto Del Basso De Caro.
A far da “padrone di casa” il vice sindaco di Castelpoto e responsabile prov.le dipartimento Economia PD Vito Fusco il quale commenta cosi l’iniziativa: “Siamo a una svolta nel paese e per il futuro delle aree interne del meridione. Questa svolta deve realizzarsi nella stagione di programmazione 2014/2020 e va affidata a un salto nella qualità dell’azione pubblica. Vi è necessità di aumentare gli investimenti e di rimuovere gli ostacoli che in questa fase hanno impedito di spendere le risorse comunitarie cercando di fronteggiare le trappole del non–sviluppo. Si registra l’improrogabile necessità di effettuare quelle innovazioni di metodo che consentano sin dalla fase di programmazione di individuare, prima della definizione delle azioni, i risultati attesi che si intendono conseguire in termini di miglioramento della qualità della vita delle persone e/o di maggiori opportunità per le imprese secondo un modello aperto e partecipato. La speranza è che iniziative come queste possano aiutare a fare tutto ciò”.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: , , , ,