- infosannionews.it - https://www.infosannionews.it -

Insyeme: stamattina consegnati gli attestati di partecipazione

Sono stati consegnati stamani gli Attestati di partecipazione al programma finanziato dal Ministero della Università e della Ricerca denominato “INSYEME” (INtegrated SYstem for EMErgency)”, a cura e con la partecipazione della Provincia di Benevento e Italdata s.p.a. e con la collaborazione dell’Università degli Studi del Sannio.

Il progetto di formazione, articolato in teoria (con lezioni presso il Centro Studi della Provincia in ctr. Piano Cappelle) e pratica (con stages presso alcune Aziende private), ha riguardato i sistemi di telecomunicazione innovativi a larga banda con impiego di satelliti per utenze differenziate nella materia di sicurezza, prevenzione e intervento in caso di catastrofi naturali.

Dei venti neolaureati in Ingegneria undici hanno già trovato lavoro presso alcune Aziende private, mentre per gli altri nove si ritiene fondatamente che lo stesso possa accadere nei prossimi giorni.

“Siamo andati in controtendenza rispetto al resto del Paese: l’Italia in questi anni ha bastonato la ricerca scientifica e l’innovazione, nonché, più in generale, i giovani; ebbene noi abbiamo fatto l’opposto: abbiamo sostenuto la ricerca per il trasferimento tecnologico e abbiamo così contribuito e non poco a dare un posto di lavoro a tanti giovani ricercatori formatisi nel nostro Ateneo”: questo il commento del Commissario straordinario della Provincia Aniello Cimitile nell’illustrare i risultati di “INSYEME” nella Sala Consiliare della Rocca dei Rettori, unitamente all’ing. Edmondo Gnerre, CEO – Italdata SpA, e al prof. Luigi Glielmo, Ordinario presso l’Università degli Studi del Sannio e coordinatore scientifico del programma “INSYEME”.

“Vogliono affossare l’Università e la cultura – ha aggiunto Cimitile -: non capiscono che sono, invece, proprio questi gli strumenti con i quali soprattutto nel Mezzogiorno si possono dare risposte rispetto alle devastazioni di una crisi economica terribile che forse andrà avanti ancora per mesi”. Ribadendo il proprio impegno perché la Provincia sannita intervenga nei settori ad alto valore aggiunto di innovazione e per sostenere l’ingresso nel mondo del lavoro dei giovani, il Commissario ha quindi osservato: “I nostri laureati quando vanno all’estero sono apprezzatissimi e stimatissimi; solo da noi non vengono considerati come dovrebbero. L’Università del Sannio ed il Sannio hanno lanciato in tutta Italia una inedita sperimentazione di Master post-laurea con le Imprese private – ha concluso Cimitile. Sono venuti da tutto il Paese a studiare il nostro esperimento e noi vogliamo continuare su questa strada”