lunedì 18 Ottobre 2021 Vincenzo Di Martino. Partito Socialista Italiano. “ Il consigliere Mario Zoino chiarisca la sua posizione in consiglio comunale, definitivamente!” | infosannionews.it lunedì 18 Ottobre 2021
Smooth Slider

Pago Veiano.Confermata la giunta degli anni passati. Pietro De Ieso nuovo vice-sindaco.

Mauro De Ieso: “ per la terza volta consecutiva “incoronato” ...

Mastella alla guida della città per altri 5 anni.

Mastella alla guida della città per altri 5 anni.

https://youtu.be/LexW-6jceLYMastella vince ancora il ballottaggio e rivendica la sua posizione ...

Sconfitta al ballottaggio, Perifano: abbiamo fatto lo sforzo massimo ma è prevalsa la voglia di continuità

"Faremo opposizione corretta e incentrata sulle questioni della Città. Il ...

Sicurezza sul lavoro, dalla Prefettura iniziative per il rafforzamento di verifiche dell’osservanza della normativa

Sicurezza sul lavoro, dalla Prefettura iniziative per il rafforzamento di verifiche dell'osservanza della normativa

Nella mattinata odierna il Prefetto dott. Carlo Torlontano, così come ...

Il 23 ottobre UniSannio ospita il Linux Day 2021

Linux Day 2021. A Benevento talk live e incontri per ...

Vincenzo Di Martino. Partito Socialista Italiano. “ Il consigliere Mario Zoino chiarisca la sua posizione in consiglio comunale, definitivamente!”

25/05/2013
By

Una nota a firma del coordinatore della segreteria del Partito Socialista Italiano, Di Martino, che interviene a seguito delle dichiarazioni del consigliere comunale di maggioranza del partito di SEL.

“ Continuiamo con cadenza settimanale a leggere delle dichiarazioni del consigliere Mario Zoino, che in modo critico interroga la sua stessa maggioranza su questioni importanti. Questa volta è toccato al PRUST. Se pur apprezziamo un certo dinamismo del consigliere, che cerca di muoversi per comprendere le alchimie complicate della politica, non riusciamo poi a comprendere la presa di posizioni critiche avverso la sua stessa maggioranza.

Esterna dubbi e perplessità sul funzionamento, sul beneficio prodotto per la città, sui costi elevati del PRUST e se vale la pena tenerlo ancora in vita, tutto ciò e altro chiedendolo in otto quesiti a mezzo stampa al Sindaco e alla sua stessa maggioranza. Premesso che il consigliere non è la prima volta che si rivolge criticamente alla sua maggioranza chiedendo lumi e spiegazioni, restando poi, però, fermamente ancorato nel sostenere in consiglio la stessa parte politica che di volta in volta bacchetta.

Una sorta di lotta e governo, binomio, è bene ricordare, che in un recente passato è stato sonoramente bocciato anche dal suo stesso leader nazionale, Vendola. Egli, oggi, svolge un ruolo a dir poco incomprensibile, vota con la maggioranza per poi prendere le distanze sulla stampa. Noi, riteniamo, che il consigliere debba fare piena chiarezza sul ruolo che intende assumere, per rispetto della funzione che svolge, ma soprattutto per rispetto dei cittadini che stanchi e delusi da simili comportamenti, chiedono a gran voce una linea di coerenza politica.

Quando si è trattato di votare aumenti consistenti su Imu, e Tares che penalizzano un tessuto sociale già fortemente in crisi economica, non abbiamo assistito a una presa di posizione critica dello stesso consigliere, non si è posto il problema se era giusto tartassare le classi sociali deboli, le stesse, che egli intende rappresentare e difendere. Se, egli, ritiene, che la sua maggioranza, non gli fornisca tutte le risposte che un consigliere debba sapere, compia un definitivo passo di saggezza e ponga questi interrogativi dalla posizione che meritano di essere posti, cioè, l’opposizione.”

Print This Post Print This Post

Tags: , , ,