A Pietrelcina un uomo di 42 anni abusava dei figli minorenni. Arrestato.

I carabinieri hanno arrestato un uomo responsabile di violenza sessuale aggravata.

I Carabinieri della Stazione di Pietrelcina (BN) nel pomeriggio di ieri hanno eseguito un ordine di esecuzione di carcerazione nei confronti di un uomo di 42 anni nullafacente, pregiudicato del luogo.

L’uomo, a seguito dell’acquisizione di alcune notizie in ordine a segnalati abusi sessuali da parte dei Carabinieri, veniva inizialmente da questi deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Benevento. Le successive e minuziose indagini condotte successivamente dai Carabinieri con stretto riserbo e delicatezza al fine di tutelare al massimo le deboli figure coinvolte come sfortunate vittime, consentivano di accertare che l’uomo, separato dalla moglie, quando teneva con sé i figli minori secondo quanto stabilito da apposito provvedimento giudiziale, costringeva questi ultimi alla visione di filmati pornografici abusandone sessualmente.

L’uomo è stato rintracciato nel pomeriggio presso la sua abitazione. I Carabinieri gli hanno notificato il provvedimento del magistrato che lo condannato alla pena di anni tre di reclusione ed è stato quindi arrestato.

Dopo le formalità di rito eseguite in Caserma, l’uomo è stato successivamente trasferito alla casa circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità Giudiziaria con l’accusa di violenza sessuale aggravata con minorenni. Inoltre sempre a carico dell’uomo l’Autorità Giudiziaria ha disposto anche, come pena accessoria, la decadenza della potestà genitoriale e l’interdizione perpetua dall’esercizio di tutela e curatela.

Stampa articolo Stampa articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *