giovedì 21 Gennaio 2021 Onorata la memoria di Hugo Chavez. | infosannionews.it giovedì 21 Gennaio 2021
Smooth Slider

Asl Benevento. 36 nuovi positivi con 1 decesso e 40 guariti

L'Asl di Benevento fa sapere di aver effettuato oggi 371 ...

Questione IMU,Fausto Pepe: “Mastella non cambierà mai strumentalizza ogni cosa che tocca!”

Questione IMU,Fausto Pepe: Mastella non cambierà mai strumentalizza ogni cosa che tocca!

L'ex primo cittadino di Benevento Fausto Pepe risponde per le ...

Danneggiate due auto in sosta a Paduli durante la notte.Scoperto e denunciato l'autore

L'episodio era stato denunciato ai carabinieri della Stazione di Paduli ...

Inzaghi : Contro il Torino non dobbiamo snaturarci, questa squadra finora ha fatto bene !

Pippo Inzaghi in conferenza stampa analizza l'incontro di domani al ...

Ancora un deceduto per Covid al San Pio.

Ancora un deceduto per Covid al San Pio.

Dal bollettino aggiornato dell'ospedale "San Pio" di Benevento, si registra ...

Riordino del Museo del Sannio. Il prof.Rotili presenta il progetto

Sabato 23 gennaio 2021, con inizio alle ore 11.00, presso ...

Onorata la memoria di Hugo Chavez.

11/03/2013
By

 La Comunità Militante Caudina 451 ha onorato la memoria del Comandante venezuelano Hugo Chavez, esponendo un enorme striscione presso la Stazione Ferroviaria di Cervinara.

 

 

“Onore al Comandate Chavez” è il testo srotolato nella notte di ieri sulla linea Napoli – Benevento.

“Un atto spontaneo, nato per ricordare la figura del presidente venezuelano – dichiarano i militanti caudini- che ha lottato fino alla fine contro lo strapotere capitalista in America Latina”.

La figura del rivoluzionario, appena scomparso, ha colpito i ragazzi della Cmc451: “Chavez ha incarnato l’etica popolare, la sua azione socialista ha superato nel concreto l’utopia marxista, creando un nuovo socialismo all’avanguardia,  legato indissolubilmente alla Patria e alla sua Tradizione.

In Italia le sue gesta sono state travisate dalla stampa di regime, al soldo dei potenti. Noi l’abbiamo voluto ricordare, soprattutto, come esponente delle lotta sociale alla globalizzazione, figlia della speculazione delle banche sui cittadini di ogni angolo del pianeta.

La sovranità nazionale riconquistata in tutti i campi, la difesa totale dell’ambiente, la repressione verso la malavita, l’inconfutabile azione diretta popolare sui salari, sulla qualità del lavoro e sulla sanità pubblica – chiude il direttivo della Cmc451- sono alcuni esempi che dovrebbero far riflettere la nostra classe politica, oggi più che mai televisiva e rimbambita dalle elezioni.

Hugo Chavez ha lottato per la sua gente. Ai funerali c’erano milioni di venezuelani a rendergli omaggio, una testimonianza dell’amore e del rispetto per chi ha dato la vita per un ideale.

Print This Post Print This Post

Tags: