lunedì 29 Novembre 2021 “Il futuro del Pianeta… è oggi. ” Prima edizione “Obiettivo Antartide”. | infosannionews.it lunedì 29 Novembre 2021
Smooth Slider

Variante Omicron, completato sequenziamento: 4 positivi in Campania

La Regione Campania completa il sequenziamento relativo al paziente zero ...

Gesesa, Sguera (Civici e Riformisti): “Dall’inchiesta emerge una questione politica enorme”

“E’ uno scenario preoccupante quello descritto nella nota stampa diffusa ...

Maltempo, prorogata in Campania l’atterta meteo

Maltempo, prorogata in Campania l'atterta meteo

Dopo un brusco abbassamento delle temperature in tutta la provincia ...

Presentato stamani presso la Regione Campania il portale Legalit@ - I codici delle relazioni rivolto alle scuole

Questa mattina nell'Aula "Giancarlo Siani" del Consiglio regionale della Campania ...

Stampa articolo Stampa articolo

“Il futuro del Pianeta… è oggi. ” Prima edizione “Obiettivo Antartide”.

07/02/2013
By

A Sant’Agata de’Goti dal 9 al 17 febbraio 2013

 

Dal 9 al 17 febbraio Sant’Agata de’Goti sarà la location d’eccezione dell’evento “il Futuro del Pianeta…è oggi” interamente ideato e realizzato dall’Amministrazione Comunale di Sant’Agata de’Goti e patrocinato da provincia di Benevento  – ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo sostenibile) – MNA (museo nazionale dell’Antartide) – Università per gli studi di Napoli Parthenope – Ufficio scolastico regionale per la Campania – Ministero dell’istruzione, università e della ricerca – APECS (Association of Polar Early Career Scientists) – CNR (Consiglio Nazionale delle Ricerche).

“Obiettivo Antartide”, è il tema di questa prima edizione che si svilupperà in vari appuntamenti, presso la Sala polifunzionale Ex Cinema Italia.

Come anticipato il programma prevede diversi momenti a scopo scientifico, divulgativo. Si parlerà del sistema climatico, di oceanografia e dell’Antartide, il grande laboratorio del pianeta, vera “cartina di tornasole” dello stato di salute del globo. Proprio con il la base italo-francese in Antartide è prevista una emozionante videoconferenza con collegamento diretto.

“L’ideazione della manifestazione, spiega il sindaco Carmine Valentino, nasce dalla volontà dell’Amministrazione di offrire, ai cittadini in genere e in particolare alla popolazione scolastica (elementare, medie e superiori), un’occasione di conoscenza e informazioni sulle tematiche all’attenzione della comunità scientifica, ad esempio, nel campo dei cambiamenti climatici e sui modi in cui tali mutamenti condizionano la vita dell’uomo nonché uno stimolo per svolgere una riflessione sui comportamenti, che anche nel piccolo della nostra quotidianità, possono incidere sulle problematiche ambientali.

L’intento è quindi quello di stimolare la sensibilità e la consapevolezza nei giovani cittadini, con la divulgazione delle conoscenze scientifiche, in una forma semplificata ed altamente fruibile. L’evento assume particolare importanza anche in virtù della stretta collaborazione con la nostra concittadina dott.ssa Giannetta Fusco, Prof. Aggr. di Oceanografia Polare presso la Facoltà di Scienze e Tecnologie Università degli Studi di Napoli Parthenope, coordinatrice scientifica del progetto e vero legame tra la nostra città, questa l’Amministrazione Comunale ed i più importanti Enti  di ricerca sul clima e l’ambiente, che hanno scelto di aderire e patrocinare l’evento”.

La presentazione delle iniziative nonchè della mostra fotografica multimediale, realizzata con il contributo di National Geographic Italia – aperta tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, avrà luogo sabato 9 febbraio alle ore 11.00. Per la giornata inaugurale sarà oltremodo ricco il parterre dei partecipanti con i massimi esponenti nazionali ed internazionali in materia di tecnologie per l’ ambiente, oceanografia e studi del sistema climatico. Alla presentazione interverranno Carmine Valentino, Sindaco della città, Aniello Cimitile, Presidente della Provincia di Benevento, Angelo Franceco Marcucci, Dirigente Ufficio scolastico regionale, Claudio Quintano, Rettore Università per gli studi di Napoli Parthenope, Raffaele Santamaria, Preside della facoltà di Scienze e Tecnologie, Giorgio Budillon, professore di Oceanografia e Fisica dell’Atmosfera, Massimo Frezzotti, Responsabile Unità tecnica Antartide ENEA, Carlo Ossola, divulgatore scientifico MNA ed Enrico Brugnoli, Direttore del Dipartimento Scienze del Sistema Terra e tecnologie per l’ambiente CNR.

Mercoledì 13 e giovedì 14 febbraio incontri divulgativi con le scuole elementari e medie, mentre venerdì 15 il prof. Giancarlo Spezie parlerà, agli studenti delle scuole superiori, di sistema climatico e oceanografia. Sabato 16 febbraio videoconferenza con l’Antartide e domenica 17 Febbraio “viaggio in Antartide” il racconto di Giannetta Fusco, sulla sua esperienza di lavoro presso il continente più meridionale del pianeta, chiuderà questa prima edizione.

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: ,