lunedì 29 Novembre 2021 Approvato il Piano per l’accesso agli ammortizzatori sociali in deroga in Campania per il 2013 | infosannionews.it lunedì 29 Novembre 2021
Smooth Slider

Variante Omicron, completato sequenziamento: 4 positivi in Campania

La Regione Campania completa il sequenziamento relativo al paziente zero ...

Gesesa, Sguera (Civici e Riformisti): “Dall’inchiesta emerge una questione politica enorme”

“E’ uno scenario preoccupante quello descritto nella nota stampa diffusa ...

Maltempo, prorogata in Campania l’atterta meteo

Maltempo, prorogata in Campania l'atterta meteo

Dopo un brusco abbassamento delle temperature in tutta la provincia ...

Presentato stamani presso la Regione Campania il portale Legalit@ - I codici delle relazioni rivolto alle scuole

Questa mattina nell'Aula "Giancarlo Siani" del Consiglio regionale della Campania ...

Stampa articolo Stampa articolo

Approvato il Piano per l’accesso agli ammortizzatori sociali in deroga in Campania per il 2013

07/02/2013
By

Il tavolo interistituzionale riunitosi oggi a Palazzo Santa Lucia, su proposta dell’assessore al Lavoro ed alla Formazione Severino Nappi, ha approvato il piano che consente l’accesso agli ammortizzatori sociali in deroga per il 2013.

Palazzo Santa Lucia - Napoli

E’ stato Severino Nappi, Assessore al Lavoro ed alla Formazione, il promotore del tavolo istituzionale al quale hanno preso parte, insieme ai segretari confederali di Cgil, Cisl, Uil, Ugl, gli Assessori al Lavoro delle Province campane, l’Inps, l’Arlas, Italia Lavoro, la direzione provinciale del Lavoro di Napoli, ed i rappresentanti regionali di Confindustria, Confapi, Cna, Casartigiani, Claai, Confartigianato, Confcommercio, Confcooperative, Confesercenti, Confagricoltura, Legacoop ed Agci.
Fanno sapere da Palazzo Santa Lucia che “ i destinatari possono essere i lavoratori subordinati, compresi gli apprendisti, con anzianità di servizio di almeno 90 giorni presso l’azienda richiedente, aventi la qualifica di: operai; equiparati – intermedi; impiegati; quadri.
Le aziende beneficiarie dei trattamenti saranno suddivise in due tipologie: quelle per cui è già prevista la concessione ordinaria di ammortizzatori sociali, e quelle che non ne sono ordinariamente destinatarie e che, pertanto non potevano più usufruirne o accedervi.
Sono, inoltre, previste delle particolari procedure distinte per le imprese in crisi congiunturale e per quelle in crisi strutturale.
Accanto a questo, si affiancheranno gli interventi di politica attiva per i lavoratori in Cig in deroga.
Allo scopo, entro la fine di questo mese, saranno emanate le nuove disposizioni e le nuove Linee Guida per l’attuazione degli interventi di politica attiva ad integrazione delle azioni già realizzate con il Catalogo Formativo per l’inserimento dei percettori di ammortizzatori sociali in deroga e con le misure, ad esempio “Cig Più”, già contenute nel Piano di Azione “Campania al Lavoro!”.
L’intero sistema verrà gestito attraverso procedure informatiche allo scopo di velocizzare l’iter amministrativo e monitorarne andamento ed esiti e facilitare il sistema di controllo.
Con l’approvazione delle Linee Guida saranno avviati i tavoli sindacali per l’autorizzazione dei trattamenti in favore dei destinatari che, in Campania, nel corso del 2012, sono stati complessivamente circa 25.000”

Stampa articolo Stampa articolo

Tags: