lunedì 18 Ottobre 2021 Fli : Condividiamo il documento-appello per il blocco immediato delle autorizzazioni alle perforazioni | infosannionews.it lunedì 18 Ottobre 2021
Smooth Slider

Pago Veiano.Confermata la giunta degli anni passati. Pietro De Ieso nuovo vice-sindaco.

Mauro De Ieso: “ per la terza volta consecutiva “incoronato” ...

Mastella alla guida della città per altri 5 anni.

Mastella alla guida della città per altri 5 anni.

https://youtu.be/LexW-6jceLYMastella vince ancora il ballottaggio e rivendica la sua posizione ...

Sconfitta al ballottaggio, Perifano: abbiamo fatto lo sforzo massimo ma è prevalsa la voglia di continuità

"Faremo opposizione corretta e incentrata sulle questioni della Città. Il ...

Sicurezza sul lavoro, dalla Prefettura iniziative per il rafforzamento di verifiche dell’osservanza della normativa

Sicurezza sul lavoro, dalla Prefettura iniziative per il rafforzamento di verifiche dell'osservanza della normativa

Nella mattinata odierna il Prefetto dott. Carlo Torlontano, così come ...

Il 23 ottobre UniSannio ospita il Linux Day 2021

Linux Day 2021. A Benevento talk live e incontri per ...

Fli : Condividiamo il documento-appello per il blocco immediato delle autorizzazioni alle perforazioni

29/01/2013
By

Sandro della Ratta, coordinatore provinciale di Futuro e Libertà e Candidato alla Camera dei deputati, in un incontro pubblico, a proposito delle autorizzazioni concesse a società petrolifere per le trivellazioni sul territorio provinciale, ha dichiarato di condividere pienamente il documento–appello al Ministro dell’Ambiente, redatto dal prof. Domenico Cicchella ed adottato dal Comitato No Triv Sannio, ove si chiede “il blocco immediato di ogni processo di autorizzazione per progetti di ricerca e perforazione”.

Sandro Della Ratta coordinatore provinciale FLI

Il candidato FLI ha ricordato che già da alcuni mesi, fin dalla sua mozione al Congresso del Partito, svoltosi a Benevento il 28 ottobre scorso, sta sostenendo il grave rischio che le trivellazioni potrebbero arrecare all’ecosistema oltre che il mancato vantaggio economico alla popolazione sannita, essendo previsto un beneficio esclusivamente a vantaggio delle compagnie petrolifere.
Della Ratta ha precisato che, senza alcuna speculazione elettoralistica, la questione debba essere dibattuta di più e con urgenza tra le forze politiche e presentata nei termini corretti in cui il prof. Cicchella l’ha sintetizzata nel documento – appello al Ministro.
La politica deve cominciare a dare risposte e a proporre un modello economico ecosostenibile che preveda una perfetta coniugazione tra agricoltura di qualità, turismo ambientale e turismo religioso.
Solo un modello del genere può rappresentare – ha concluso Sandro della Ratta – la condizione di uno sviluppo economico del Sannio sostenibile e fattibile.

Print This Post Print This Post

Tags: ,