lunedì 1 Marzo 2021 Mario Pepe a testa bassa contro il segretario provinciale del suo partito Erasmo Mortaruolo | infosannionews.it lunedì 1 Marzo 2021
Smooth Slider
Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Asl Benevento. Oggi processati 292 dai quali sono emersi 16 positivi

Dal bollettino Asl di oggi si evince che sono emersi ...

Due disattenzioni castigano il Benevento. Napoli 2 Benevento 0

Non una bella partita quella dei giallorossi ma i napoletani ...

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Lavori Ammodernamento linea Benevento Napoli, domani incontro per velocizzare la durata dei lavori

Il sindaco di Benevento Clemente Mastella e l’assessore ai trasporti ...

San Pio. Oggi la “Giornata Mondiale delle Malattie Rare”

San Pio. Oggi la Giornata Mondiale delle Malattie Rare

A.O.R.N. “San Pio”: Rare Disease Day La pandemia da covid-19, ...

Benevento. Domani interruzione idrica in Via T. Bucciano

Domani mattina interruzione idrica per lavori di manutenzione straordinaria in ...

Mario Pepe a testa bassa contro il segretario provinciale del suo partito Erasmo Mortaruolo

09/01/2013
By

Ruggini ancora delle primarie o esternazioni giuste ? I protagonisti della vita politica si dividono per l’una o per l’altra tesi ma i più sono portati a pensare che le dichiarazioni di Mario Pepe costituiscono il classico sassolino da togliere dalla scarpa.

In pratica ci è andato giù pesante l’esponente del partito democratico, incurante anche della carica ricoperta da Mortaruolo e dimenticando il vecchio detto “i panni sporchi si lavano in famiglia”. Senza mezzi termine Mario Pepe esordisce dicendo : “Mi meraviglio profondamente e resto costernato di fronte a dichiarazioni farneticanti del segretario Mortaruolo, il quale non si rende conto delle dinamiche della vita amministrativa e del valore etico delle istituzioni”. Quindi continua ” Ha fatto, il segretario, un intervento extra ordinem, rifugiandosi nel politichese e nelle routinarie, banali affermazioni dell’andare avanti! Non ti sembra, caro giovane segretario, che le affermazioni fatte siano essenzialmente rivolte ad alimentare la sfida contro la Magistratura? Il Comune di Benevento in questo momento risulta bi-acefalo, cioè privo del sindaco e del presidente del Consiglio comunale. Per governare ed amministrare il Comune di Benevento dovremmo ricorrere ad un terzo interlocutore: la dottrina giuridica ed istituzionale e la prassi amministrativa non lo prevedono.
E allora? Vogliamo far chiarezza? Vogliamo convocare la Direzione Provinciale per esaminare il caso eclatante e diffuso su tutta la stampa nazionale?
Nell’amministrazione attuale a Benevento, al di là delle primarie, ci sono tanti buoni rappresentanti del popolo, non possiamo condannarli.
E’ necessario restituire le decisioni al popolo che è sovrano della democrazia rappresentativa.  Il Pd, se non sostiene questi principi elementari, a quale cultura pseudo giuridica si richiama?  E’ ancora vera la didascalia con l’icona di Bersani “l’Italia giusta”?” Si aspetta la replica di Mortaruolo.

Print This Post Print This Post

 

Tags: ,