giovedì 28 Ottobre 2021 Il Benevento perde male contro il Perugia ma al di là dei demeriti dei giallorossi, che ne sono tanti, l’arbitro ha avuto una parte determinante. | infosannionews.it giovedì 28 Ottobre 2021
Smooth Slider
“Impegno politico e dedizione. Ambrosone riconfermato assessore ringrazia Mastella

Impegno politico e dedizione. Ambrosone riconfermato assessore ringrazia Mastella

"Ringrazio il sindaco On. Clemente Mastella, per avermi riconfermato la ...

Servizi Camera: A domicilio le firme digitali ed i certificati a valere con l’estero.

Servizi Camera: A domicilio le firme digitali ed i certificati a valere con l'estero.

I Commissari straordinari delle Camere di Commercio di Avellino e ...

Eav, Perifano: “Situazione preoccupante, all’impegno dei sindacati si aggiunga quello delle istituzioni”

Eav, Perifano: “Situazione preoccupante, all’impegno dei sindacati si aggiunga quello delle istituzioni”

“Desta molta preoccupazione la situazione determinatasi a seguito della interruzione ...

Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : “Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami”

Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami

Prima dichiarazione alla stampa del neo-capogruppo del Partito Democratico nel ...

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : “Necessaria proroga a fine 2023”

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : Necessaria proroga a fine 2023

“Molte imprese hanno avviato le progettazioni del superbonus e del ...

Il Benevento perde male contro il Perugia ma al di là dei demeriti dei giallorossi, che ne sono tanti, l’arbitro ha avuto una parte determinante.

06/01/2013
By

Ancora una giacca nera assurda sul vcammino dei giallorossi che comunque dimostrano di non aver gioco accettabile e sopratutto grinta ed attributi.

Lo striscione che inneggia a Carmelo Imbriani

Queste le formazioni:

 Benevento Calcio : Gori, D’Anna, Bolzan, Davì, Mengoni, Signorini, Buonaiuto, Carotti, Cipriani, Mancosu, Marchi. A disposizione Mancinelli, Pedrelli, Siniscalchi, Rinaldi, Cristiani, De Risio, Montini.

A.C. Perugia Calcio : Koprivec, Cangi, Liviero, Esposito, Russo, Lebran, Politano, Di Tacchio, Ciofani, Moscati, Rantier. A disposizione Giordano, Garcia, Nicco, Moneti, Ayres, Barra, Tozzo Borsoi.

Arbitro: Sig. Benassi Gian Luca di Bologna;

1° Assistente : Sig. Stasi Salvatore di Barletta;

2° Assistente Sig. Di Salvo Francesco di Barletta.

Si parte.

Primi minuti di studio con entrambe le formazioni che tentano di sorprendere i propri avversari ma sostanzialmente non c’è supremazia da parte di nessuna delle due formazioni.Al 5° un colpo di tacco acrobatico di Cipriani smarca Marchi sulla fascia sinistra ma l’attaccante pretende troppo e l’occasione sfuma.Sul capovolgimento di fronte tenta una sortita il Perugia ma la difesa giallorossa libera l’area.All’8° una semirovesciata in area di Marchi a servire al centro non viene ben sfruttata dagli avanti del Benevento e riparte il Perugia.Al 9° un cross di Moscati dal fondo finisce di pochissimo fuori sulla traversa.In campo c’è tanta volontà ma anche un pò troppa confusione segno evidente che la voglia è tanta per tutti i ventidue in campo di portare a casa un risultato positivo.Al 11° un entrata scomposta su Cipriani nella tre quarti determina un calcio di punizione ma anche questa volta senza effetti.Al 14° ruba palla Mancosu a centrocampo ma il lancio per Marchi risulta essere troppo lungo.Al 15° fallo su Rantier e punizione dai 30 metri dalla quale nasce una carambola in area che per poco non favorisce gli umbri con Gori che deve bloccare il pallone prima che potesse entrare in porta. Al 18° per un fallo di mano a centrocampo Davì finisce sul taccuino dell’arbitro.Al 20° un lancio in avanti di Buonaiuto per Cipriani viene fermato dal portiere in uscita che anticipa l’attaccante. Un minuto dopo Mancosu perde tempo a lanciare gli attaccanti in contropiede e quando lo fa lo fa male.Al 21° ammonito D’Anna per proteste per un fallo subito e non fischiato.Al 23 fallo su Carotti nel cerchio del centrocampo ma l’arbitro grazia il giocatore del Perugia.Al 24° Marchi conquista un calcio d’angolo. Sulla battuta interviene di testa Signorini e la palla lambisce il palo.Al 28° cinturato Cipriani in area sotto gli occhi dell’arbitro che sorvola inspiegabilmente. Siamo alle solite contro il Benevento questi signori in giacca nera vogliono sempre fare i protagonistiAl 36° altro angolo per il Perugia ma la difesa del Benevento libera senza affanno.Al 37° passa in vantaggio il Perugia. Crioss di Moscati, finora il migliore dei grifoni dalla tre quarti sulla destra e Ciofani di testa batte Gori.Al 41° nel Benevento esce Marchi per infortunio ed entra Montini.Al 43° un passaggio filtrante di Buonaiuto non viene raggiunto da Cipriani e l’azione sfuma.Al 44°  punizione per fallo su Mancosu sulla tre quarti ma il Benevento non riesce a concretizzarla.Finisce così il primo tempo con il Perugia in vantaggio per una rete a zero.

Si riparte. Al 1° minuto Mancosu lancia in area Montini che tira incredibilmente fuori. Al 3_° cross di D’Anna e Montini viene fermato in corner all’ultimo momento.Sul tiro dalla bandierina l’incornata dei giallorossi finisce alta sulla traversa.Al 10 altra sostituzione nel Benevento esce Buonaiuto ed entra Cristiani. Al 10° graziato D’Anna dall’arbitro che non lo ammonisce sarebbe stato il secondo giallo. Finalmente arriva una ammonizione per i calciatori del Perugia che per chi non avesse visto la partita sarebbero stati se no considerati angioletti ma non lo sono. Il giallo comunque scatta per Di Tacchio. Assurdo l’arbitro ne inventa un’altra. Cinturato di nuovo in area Cipriani viene ammonito per simulazione. Una partita completamente falsata dall’arbitro al di la dei valori del Perugia. In due su Cirpiani che viene sgambettato ma l’arbitro non ammonisce i giocatori del Perugia. E così la partita diventa cattiva! Invece ammonisce subito dopo Mengoni per un fallo meno duro di quello precedente.Punizione di Politano che impegna seriamente Goti in angolo. Intanto esce Di Tacchio ed entra Nicco. Al 22° nel Bwenevento entra Pedrelli ed esce Bolzan con lo spostamento di D’Anna a sinistra.Al 24 una incursione di Cristiani viene sventata in angolo.Al 26 cross splendido di Mancosu ma Cipriani non riesce a correggere in rete.Al 26° Montini liberato da Cristiani al limite dell’area calcia fuori in modo sbilenco. Ancora l’arbitro sulla scena con un calcio di punizione inesistente fischiato a favore del Perugia a centrocampo. Ennesima spinta in area su Cipriani questa volta leggera ma l’arbitro sorvola ancora. Cipriani lanciato solo in avanti si addormenta e si fa riprendere arriva poi Mancosu che tira alle stelle. Al 33° cross di D’Anna dalla sinistra ed il portiere esce in presa su Cipriani. Altra ammonizione per il Benevento e stavolta è per Signorini. Nel frattempo nel Perugia esce Politano ed entra Ayres. Ancora un fallaccio dei giocatori del Perugia vittima questa volta Cristiani ma l’arbitro ignora completamente il tutto. Intanto per infortunio esce Pedrelli e il Benevento resta in 10. Continua lo show dell’arbitro che fischia punizione inesistenti e quello di Cipriani a non avere il coraggio di concludere di prima le palle che gli offrono. Al 39° dribbling ubriacante sulla fascia di Ayres che da una palla al centro dell’area a Rantier il cui tiro è parato in due tempi da Gori. Al 40° un colpo di testa di Ciofani esce di poco fuori.Al 42° un tiro da fuori area di Esposito lambisce il palo alla sinistra di Gori. Al 45° Montini grazia il Perugia colpendo di testa davanti al portiere debolmente tra le braccia del difensore. Cipriani trattenuto per la maglia ma il difensore non viene ammonito. Al 48° ci prova Davì da fuori ma la palla “scende” troppo tardi dopo la traversa. La partita non ha altro da dire e finisce con la vittoria del Perugia per una rete a zero.