giovedì 28 Ottobre 2021 Come non farsi aumentare l’assicurazione per incidenti di piccola entità | infosannionews.it giovedì 28 Ottobre 2021
Smooth Slider
Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : “Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami”

Floriana Fioretti capogruppo Pd a Palazzo Mosti : Ringrazio i colleghi consiglieri per la fiducia accordatami

Prima dichiarazione alla stampa del neo-capogruppo del Partito Democratico nel ...

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : “Necessaria proroga a fine 2023”

Sisma e Superbonus. Sen. Lonardo : Necessaria proroga a fine 2023

“Molte imprese hanno avviato le progettazioni del superbonus e del ...

Nuova Giunta Mastella, Coppola: “Continuità ai progetti avviati e nuove sfide”

"Essere Assessore anche nella nuova Giunta Comunale, appena formata, rappresenta ...

Europrogettazione e Formazione di Qualità per l'inserimento nel mondo del lavoro

Al via, a partire da questo Sabato 30 Ottobre il ...

“Oltre ogni limite” piccola rassegna di libri di Culture e Letture dal 3 al 10 Novembre

“Oltre ogni limite” è una piccola rassegna di libri organizzata ...

Al “San Pio” un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Al San Pio un nuovo ricovero per Covid 19.Dai tamponi 23 nuovi positivi

Come si evince dal bollettino aggiornato dal "San Pio" di ...

Come non farsi aumentare l’assicurazione per incidenti di piccola entità

19/12/2012
By

Per danni di lieve entità, basta presentare domanda alla Consap.

Se si è responsabili di un danno di lieve entità in un incidente, è possibile evitare l’attribuzione del c.d. malus, facendo “retrocedere” l’assicurato di due classi di merito verso l’alto (ad es. dalla 10ma alla 12ma), con conseguente aggravio di spese della propria polizza Rc auto. Come? Semplicemente rimborsando direttamente l’importo versato dall’assicurazione alla persona danneggiata.

Che cosa fare?

• Presentare domanda di rimborso alla Consap S.p.A. (Concessionaria Servizi assicurativi pubblici) compilando l’apposito modulo.

Quali le ripercussioni sulla polizza Rc auto

Due sono le ripercussioni:

• Blocco delle conseguenze del malus, e quindi dell’aumento del premio assicurativo non solo per i due anni che occorrono per ritornare nella classe di appartenenza antecedente al verificarsi del sinistro, ma per tutti gli anni necessari al raggiungimento della prima classe, che verrà comunque raggiunta con due anni di ritardo, rispetto ad un percorso assicurativo senza incidenti;

• Mantenimento della propria classe assicurativa, con conseguente risparmio sul premio Rc auto.

Qual è il limite del rimborso diretto?

Non esiste una regola, ma a rigor di logica, il rimborso diretto è conveniente fino ad un danno equivalente al 50% del premio annuo pagato.

Questo il modulo di richiesta a Consap per conoscere l’importo del sinistro card
(N.B. l’importo potrà essere comunicato solo se il modulo risulti compilato, in stampatello leggibile, in tutte le sue parti e solo qualora il sinistro si riferisca ad un contratto r.c.auto che preveda la facoltà di rimborso del sinistro stesso per evitare maggiorazioni del premio r.c.auto)
Spett.le
CONSAP S.p.A.
Servizio Stanza di compensazione
Via Yser, 14
00198 Roma
Il/la sottoscritto/a ___________________________________________________________
Indirizzo_________________________________________________________________________
Cap______________ Città___________________________ Prov.__________________________
Documento di identità n.___________________Tip. doc. __________________ rilasciato da _____________________ scadenza___________ Codice fiscale____________________________
nel dichiarare:
• che il contratto r.c. auto del veicolo targato_________ prevede una clausola bonus/malus con possibilità di rimborso del sinistro al fine di evitare la maggiorazione del premio per sinistrosità;
• di essere titolare del diritto all’esercizio della clausola contrattuale che prevede la possibilità di rimborso del sinistro a CONSAP per evitare la maggiorazione del premio per sinistrosità,
chiede di conoscere l’importo pagato – nell’ambito della procedura di risarcimento diretto – in relazione al seguente sinistro CARD:
data del sinistro * ________________________________
targa del veicolo del responsabile: ________________________________
targa del veicolo del danneggiato: ________________________________
impresa assicuratrice del veicolo del responsabile : ________________________________
impresa assicuratrice del veicolo del danneggiato: ________________________________
*la richiesta può essere riferita ad un solo sinistro per volta
Il sottoscritto prende atto della circostanza che in mancanza di una delle suddette informazioni la CONSAP non potrà fornire l’informazione richiesta.
Dichiara di aver ricevuto le informazioni che ogni impresa assicuratrice – in base al Regolamento
ISVAP n. 4/2006 – è tenuta a fornire, con apposita comunicazione (tramite agenzia/punto
vendita/call center), almeno 30 giorni prima della scadenza del contratto r.c.auto, contenente, tra
l’altro, l’indicazione dei sinistri pagati a titolo definitivo nel corso dell’annualità contrattuale,
distinti fra sinistri rientranti nel regime di risarcimento diretto, per il cui rimborso è necessario
rivolgersi alla CONSAP e sinistri non rientranti in tale regime, per il cui rimborso è necessario
rivolgersi alla propria impresa.
Invita, pertanto, la CONSAP – in qualità di gestore della Stanza di Compensazione – a comunicare
al seguente indirizzo:
________________________________________________________________________________
l’importo pagato, al fine di poter valutare la convenienza di rimborsare il sinistro CARD per
evitare la maggiorazione del premio contemplata nel proprio contratto r.c.auto.
Il/la sottoscritto/a afferma di essere consapevole delle sanzioni penali nel caso di dichiarazioni
mendaci, di formazione o uso di atti falsi, richiamate dall’art.76 del D.p.R. 28/12/2000 n.445, in
materia di documentazione amministrativa.
Luogo e data___________________
Firma
___________________________
Informativa ai sensi degli artt.13 e 23 D.lgs.196/2003
I dati comunicati saranno trattati dalla CONSAP – Servizio Stanza di Compensazione – al solo fine
dell’espletamento del servizio richiesto ed in conformità a quanto previsto dalle norme dettate in
materia di Privacy (D.Legs.196/2003).
Per l’esercizio dei diritti di cui all’art.7 del D.lgs.n.196/2003, si potrà inoltrare specifica richiesta
a CONSAP S.p.a. – Servizio Stanza di Compensazione – via YSER, 14 – 00198 ROMA.
Letta l’informativa che precede, si acconsente al trattamento dei dati personali per le finalità e con
le modalità che sono state rappresentate nell’informativa stessa.
Luogo e data
Firma
____________________________

 

Tags: