lunedì 27 Giugno 2022 DI.GE.P. Srl, arrestato socio di maggioranza ed amministratore di fatto.Avviso di garanzia per un dirigente del Comune di Benevento | infosannionews.it lunedì 27 Giugno 2022
Smooth Slider

Campionati Regionali di Prove multiple per la Libertas Benevento

Il Sannio ha sempre prodotto multiatleti importanti e la Libertas ...

Ponte – Torrecuso. Al via le iscrizioni per la settima edizione delle Olimpiadi dei Forum Giovanili

Ponte – Torrecuso. Al via le iscrizioni per la settima edizione delle Olimpiadi dei Forum Giovanili

Al via le iscrizioni per partecipare alle Olimpiadi dei Forum ...

“Borghi della Lettura” inaugurato ufficialmente l’ingresso del Comune di Cerreto Sannita

“Borghi della Lettura”, inaugurato l’ingresso del Comune di Cerreto Sannita. ...

San Pio, covid. Dopo l’impennata, ora situazione stabile

San Pio, covid. Dopo l'impennata, ora situazione stabile

Situazione stabile in questo fine settimana che non registra bessun ...

Pietrelcina. “Una Voce per Padre Pio”: share del 16,8% con 2.024.000 di telespettatori

La nota trasmissione televisiva di Raiuno vince la sfida con ...

Stampa articolo Stampa articolo

DI.GE.P. Srl, arrestato socio di maggioranza ed amministratore di fatto.Avviso di garanzia per un dirigente del Comune di Benevento

18/12/2012
By

Questa mattina Finanzieri del Nucleo PT di Benevento hanno arrestato Manzerra Massimo, socio di maggioranza ed amministratore di fatto della DI. GE.P. Srl, società pisana incaricata dal Comune di Benevento della riscossione dei tributi locali.

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa dal GIP del Tribunale di Benevento per i reati di peculato e turbativa d’asta su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento, all’esito delle indagini condotte dalle Fiamme Gialle sannite.
Le investigazioni hanno consentito di scoprire e disarticolare un complesso e sofisticato modus operandi grazie al quale MANZERRA Massimo si è appropriato delle somme di denaro riscosse in nome e per conto del comune di Benevento ed omettendone il versamento all’Ente pubblico.
Il danno arrecato all’Ente sannita è di almeno 500mila euro.
L’arrestato, rintracciato in provincia di Pisa, è stato trasferito alla Casa Circondariale di Benevento a disposizione dell’Autorità giudiziaria.
L’arresto costituisce l’evoluzione delle attività poste in essere nello scorso mese di ottobre allorquando, presso il Comune di Benevento, fu sottoposta a sequestro la documentazione inerente la gara d’appalto vinta dalla DI.GE.P. Srl nel mese di maggio 2011.
Seguirono ulteriori acquisizioni documentali e sequestri che permisero di accertare un ammanco nel denaro da versare all’ente comunale da parte della società di riscossioni di almeno 350.000 euro.
Nel corso delle indagini sono stati posti sinora sottoposti a sequestro il capitale sociale della DI.GE.P. Srl (pari a 5.000.000 di euro interamente versati) e disponibilità mobiliari ed immobiliari riconducibili agli indagati per 250.000 ed oggetti in oro e preziosi il cui valore è in corso di quantificazione.Ad un dirigente del Comune è stato invece notificato un avviso di garanzia per abuso d’ufficio.

Stampa articolo Stampa articolo

 

Tags: