L’Istinto di Lara. Grande successo per la presentazione del romanzo di Emilia Tartaglia Polcini

Nei suggestivi Giardini del Circolo La Fagianella a Benevento ieri si è tenuta la prima presentazione del romanzo di Emilia Tartaglia Polcini, L’istinto di Lara. La serata è stata introdotta da Maria Cristina Donnarumma, che ha curato la prefazione del testo; sono intervenuti Biagio Prisco e Mariagiulia Romano. Nel corso della presentazione le letture sono state a cura di Giacomo Fiscarelli e Maria Rosaria Marotti. Era presente l’autrice e l’editore Pietro Graus. L’istinto di Lara è un romanzo di formazione che segue il percorso di crescita di una giovane ragazza di diciassette anni. Lara, figlia di genitori affettuosi e circondata da persone che le vogliono bene, si trova ad affrontare un momento di svolta nella sua vita. Divisa tra il desiderio di seguire i propri sogni e le aspettative del padre di ereditare la sua fortuna e il suo lavoro, Lara si trova ad affrontare una serie di sfide e difficoltà che la porteranno a prendere decisioni importanti per il suo futuro. Il romanzo, attraverso la storia di Lara, esplora temi come la perseveranza, la caparbietà e l’importanza di seguire le proprie passioni nonostante le pressioni esterne. Una lettura che invita i lettori a riflettere sull’importanza di essere fedeli a se stessi e ai propri valori, anche di fronte alle avversità. Emilia Tartaglia Polcini ci regala un racconto autentico e coinvolgente, che ci ricorda quanto sia importante essere coraggiosi e determinati nel perseguire i nostri obiettivi, specialmente nei momenti più difficili della vita. La serata è stata un vero successo; nel pubblico tanti giornalisti, esponenti della scuola sannita, rappresentanti dei club di zona e di associazioni culturali. IL LIBRO La storia gira intorno alle vicende della diciassettenne Lara, una ragazza italo-francese di buona famiglia. Il padre, Filippo, è un magnate italiano, appassionato di vini e vigne, dal carattere predominante e intransigente. Melanie, la madre della protagonista, di origini francesi, è una famosissima clavicembalista, dall’animo dolce ed elegante. Lara eredita la vena artistica della madre, appassionandosi sin da bambina alla danza e coltivando così il sogno di divenire una grande ballerina. Questa aspirazione però viene ostacolata da Filippo, il quale vuole far ereditare alla figlia il suo lavoro e la sua fortuna. Il romanzo prosegue narrando le giornate di Lara che, tra una lezione di danza e un waffle al cioccolato, si ritroverà ben presto ai ferri corti con il padre. A cambiare tutto nella vita della diciassettenne sarà un evento tragico in cui si snoderanno tradimenti, incidenti e menzogne. Il tutto ruoterà attorno al matrimonio, ormai crepato, dei suoi genitori. Lara si ritroverà ben presto in balìa del destino e delle scelte, in situazioni in cui non può fare altro che affidarsi al suo istinto. L’AUTRICE Emilia Tartaglia Polcini nasce a Benevento il 13 luglio 1965. Docente esperta per il Supporto all’Autonomia Scolastica dell’USR Campania con sede di servizio presso l’UAT VIII di Benevento. Laureata in Musicologia e Beni musicali, Scienze della Formazione e dell’Educazione e PHD in Law, Education and Development. Diplomata in dizione e recitazione, docente della Scuola di teatro della città di Benevento “Teatro Studi ragazzi” della Solot Compagnia stabile. Consigliere della Società “Dante Alighieri” Comitato di Benevento, membro della Fidapa BPW. Giornalista pubblicista. Ha scritto numerosi saggi in Italia e all’estero sulle problematiche educative, raccolte poetiche, fiabe, pièces teatrali, racconti brevi editi e premiati come “ La Meraviglia di vivere”, edizioni Realtà Sannita. L’istinto di Lara è il suo primo romanzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *