Il Benevento impatta 0 a 0 con la Torres, supera il turno ed entra nella Final Four

Queste le formazioni in campo:

TORRES (3-4-1-2): Zaccagno; Idda, Antonelli, Dametto; Zecca, Giorico, Mastinu, Liviero; Ruocco; Scotto, Diakite. A disp.: Garau, Nunziatini, Goglino, Kujaby, Masala, Lora, Rosi, Cester, Fabriani, Siniega, Sanat, Zambataro, Petriccione, Fischnaller. All.: Greco

BENEVENTO (3-4-3): Paleari; Berra, Capellini, Viscardi; Improta, Talia, Nardi, Simonetti; Ciciretti, Perlingieri, Lanini. A disp.: Manfredini, Benedetti, Masciangelo, Meccariello, Karic, Kubica, Marotta, Ciano, Ferrante, Agazzi, Rillo, Starita, Terranova, Carfora, Bolsius. All.: Auteri

Arbitro: Galipo’ di Firenze. Assistenti: Munerati di Rovigo e Linari di Firenze. Quarto ufficiale: Ancora di Roma. VAR e AVAR: Ghersini di Genova e Longo di Paola

Inizia la partita di ritorno tra Torres e Benevento con 5 minuti di ritardo. Subito i sardi si fanno vedere in avanti rendendosi pericolosi già al 3° con Diakitè che impegna Paleari in una deviazione in tuffo su un  tiro a filo d’erba. Al 5° su calcio d’angolo la Torres segna con un colpo di testa Ruocco ma c’era una posizione di off side  di Scotto. Un minuto dopo si ripete Ruocco ma la palla è alta. I sardi hanno il baricentro più alto e questo costringe il Benevento di più sulla difensiva. Ancora la Torres al 22° con Diakitè di testa, risponde Paleari mandando in angolo. Il primo cartellino giallo dell’incontro è per Giorico che entra duro su Nardi nella metà campo dei sanniti. Si pareggia il conto dei gialli al 32° con l’ammonizione di Talia che fa fallo su Zecca. In rapida sequenza poi altri due cartellini: al 35°  giallo per Idda; al 36° giallo per Greco. Si fa vedere in avanti il Benevento al 43° con Simonetti che mette una buona palla al centro che non viene sfruttata. Al 45° ci prova Mastinu dal limite ma la palla è fuori. Vengono concessi due minuti di recupero ed al 46° è Liviero che si gira e tira da fuori ma Paleari è attento e alza in angolo. Finisce così la prima frazione sul risultato di 0 a 0.

Tornano in campo le squadre e non ci sono sostituzioni. Al 47° viene ammonito Nardi che salterà il prossimo incontro. Ancora Torres al 53° con Zecca ma la sua battuta da fuori è deviata in angolo dalla difesa. Doppia sostituzione nei giallorossi al 64° : escono Ciciretti e Perlingieri ed entrano Bolsius e Starita. Ancora un cambio nel Benevento al 72°: esce Lanini ed entra Ferrante. Al 73° ponte in aria di Idda per Diakitè che segna ma l’arbitro annulla perchè Idda è partito da una posizione di fuorigioco. Risponde la Torres al 75° richiamando Scotto e mandando in campo Goglino. Cartellino rosso diretto al 78° per Zecca per un fallo su Ferrante e anche Mastinu rimedia un giallo per proteste. Altri cambi nel Benevento all’80° : escono Talia e Improta ed entrano Meccariello e Agazzi. Risponde Greco all’82° richiamando Mastinu e facendo entrare Kujaby. All’83° viene espulso anche Bolsius e si ritorna in parità numerica. All’86° viene ammonito anche Simonetti prima della concessione di 5 minuti di recupero diventati poi 6 minuti. Ma la partita non si sblocca e termina sul risultato di 0 a 0 con i giallorossi che entrano nella Final Four ed incontreranno nel prossimo turno la Carrarese.