Paolisi, la lista “Paolisi in comune” apre la campagna elettorale

Ieri sera in piazza Vittorio Veneto a Paolisi, la lista n.1 ‘Paolisi in comune’ ha dato ufficialmente il via alla propria campagna elettorale. Dal palco, davanti ad una folta platea, il candidato a sindaco Pasquale Perrotta, insieme ai dieci candidati a consigliere che compongono la sua squadra, ha presentato il progetto politico che ha come obiettivo la discontinuità con il passato attraverso il rinnovamento (il 90% dei candidati non ha ricoperto incarichi amministrativi) e l’inclusione della società civile nelle scelte che riguardano il paese. “Scendo in campo – ha spiegato Perrotta – guidando una squadra fatta di tante anime diverse, che ringrazio singolarmente per sostenermi, ma accomunate dall’unico obiettivo di pacificare il paese e portarlo fuori dalle logiche allarmistiche per poter guardare con serenità e spirito costruttivo verso il futuro. E’ tempo di mettere fine alle contrapposizioni, è tempo di rinnovamento. Io, insieme a tutti i componenti di ‘Paolisi in comune’, vi assicuriamo massimo impegno, serietà, trasparenza”. “Lo spirito che spinge la nostra lista – ha aggiunto poi il candidato sindaco – è racchiuso nel nome che abbiamo scelto: Paolisi in comune, vale a dire un paese da (ri)costruire insieme, in comune, sulla base delle sue specificità, delle sue eccellenze e, soprattutto, sulla base delle esigenze di tutti. Non più la logica dell’io, ma l’esaltazione del ‘noi’ applicato in ogni settore dell’agire amministrativo. Siamo spinti dall’amore verso la comunità, composta da voi, le persone che non ho voluto mai lasciare, pur avendo avuto tante opportunità lavorative. Da medico credo che sia giunto il momento di ‘guarire’ Paolisi”. “Personalmente – ha concluso Perrotta – non ho ambizioni politiche né interessi da coltivare, la mia è una candidatura di servizio: un modo differente per servirla”.