venerdì 12 Aprile 2024 Pesco Sannita. Importante tappa operativa per l’attivazione della Comunità Energetica. | infosannionews.it venerdì 12 Aprile 2024
In evidenza
L’Associazione Schierarsi di nuovo in Piazza il 14 aprile per riconoscere lo Stato di Palestina.

L’Associazione Schierarsi di nuovo in Piazza il 14 aprile per riconoscere lo Stato di Palestina.

L’Associazione Schierarsi, fondata da Alessandro Di Battista, sta proseguendo con successo la raccolta firme per ...

Il 15 Aprile si terrà il quinto incontro formativo del corso sulla violenza doemstica e di genere

Il 15 Aprile si terrà il quinto incontro formativo del corso sulla violenza doemstica e di genere

Nel pomeriggio di lunedì 15 aprile, ore 15-18, presso l’ ...

PD: Sabato 13 aprile il Senatore dem Francesco Verducci a Benevento

Francesco Verducci incontra la dirigenza locale e la stampa.Su invito ...

Stampa articolo Stampa articolo

Pesco Sannita. Importante tappa operativa per l’attivazione della Comunità Energetica.

31/03/2024
By

Nell’aula consiliare: conferenza di presentazione dello studio di fattibilità. Gentile: “il nostro comune partecipa attivamente a questa nuova forma aggregativa. Invito l’intera comunità locale ad aderire”.

di Lino Santillo

Si è tenuta nella sala consiliare del Comune di Pesco Sannita, la conferenza di presentazione dello studio di fattibilità della Comunità Energetica di Pesco Sannita da parte del soggetto facilitatore Friendly Power srl. La Comunità Energetica, fortemente voluta dall’amministrazione comunale, si pone come acceleratore del processo di diffusione della transizione energetica. Erano presenti il sindaco Nicola Gentile, il vice sindaco Antonio Michele, i tecnici di Friendly Power nelle persone del presidente Michele Raffa e dell’amministratore Luigi Fuschetto, nonché il presidente della comunità Energetica di Pesco Sannita Pellegrino Cavoto e i primi soci fondatori della stessa Sandro Viglione e Giuseppe Gentilcore. Il tema delle Comunità Energetiche è complesso, i relatori sono riusciti con chiarezza e competenza a soddisfare le domande dei presenti. Si è parlato delle Comunità Energetiche e di tutti i benefici che ne conseguono a livello economico, sociale e ambientale collocando il comune di Pesco Sannita tra i primi enti pubblici in provincia di Benevento a promuoverne la diffusione e futura realizzazione. Lo studio di fattibilità, ha esaminato tutte le utenze comunali e i relativi consumi per fasce orarie, commisurandoli alle potenzialità offerte dalle pertinenze messe a disposizione dal Comune per ospitare impianti fotovoltaici a favore della comunità energetica. Il sindaco Nicola Gentile si è soffermato sulle finalità della comunità energetica ed ha evidenziato che “ il comune di Pesco Sannita partecipa attivamente a questa nuova forma aggregativa tanto che ha già messo a disposizione aree e tetti di edifici comunali da poter utilizzare allo scopo, e contribuire in tal modo a velocizzare l’installazione dei primi impianti fotovoltaici a beneficio dei cittadini aderenti”. Da qui l’invito ad aderire alla comunità. “Questa fase servirà per recepire la volontà dei cittadini, degli artigiani e delle imprese della nostra città a partecipare a questa progettualità che il Comune intende realizzare – spiega il vice sindaco Antonio Michele – Una Comunità Energetica nasce per produrre e soprattutto consumare energia da fonti rinnovabili: il nostro impegno va sicuramente nella direzione di incentivare la nascita di impianti capaci di sfruttare queste fonti perché ciò corrisponde sicuramente a un miglioramento ambientale e poi c’è un aspetto sociale che va nella direzione di tutelare i consumatori più vulnerabili.” Ora si procede operativamente con l’adesione di altri soci alla comunità energetica e con la sottoscrizione delle manifestazioni di interesse. I dati dello studio di fattibilità, elaborati dalla Friendly Power, consentiranno di sviluppare una progettualità dettagliata che consentirà di avviare la costruzione di uno o più impianti da mettere a disposizione della Comunità Energetica di Pesco Sannita.

Tags: