venerdì 12 Aprile 2024 Airola. Diego Ruggiero (PD) attacca Forza Italia: passerelle senza concretezza | infosannionews.it venerdì 12 Aprile 2024
In evidenza
L’Associazione Schierarsi di nuovo in Piazza il 14 aprile per riconoscere lo Stato di Palestina.

L’Associazione Schierarsi di nuovo in Piazza il 14 aprile per riconoscere lo Stato di Palestina.

L’Associazione Schierarsi, fondata da Alessandro Di Battista, sta proseguendo con successo la raccolta firme per ...

Il 15 Aprile si terrà il quinto incontro formativo del corso sulla violenza doemstica e di genere

Il 15 Aprile si terrà il quinto incontro formativo del corso sulla violenza doemstica e di genere

Nel pomeriggio di lunedì 15 aprile, ore 15-18, presso l’ ...

PD: Sabato 13 aprile il Senatore dem Francesco Verducci a Benevento

Francesco Verducci incontra la dirigenza locale e la stampa.Su invito ...

Stampa articolo Stampa articolo

Airola. Diego Ruggiero (PD) attacca Forza Italia: passerelle senza concretezza

04/03/2024
By

In relazione al recente vertice di Forza Italia del 2 marzo sul comune di Airola, nella stanza del Sindaco, in seguito alla partecipazione del primo cittadino e del suo neo vice alla manifestazione promossa dal presidente De Luca a Roma, il segretario cittadino del PD, Diego Ruggiero, ha così commentato:

“La passarella del giovane sindaco di Puglianello, attualmente parlamentare di Forza Italia, ad Airola non ha restituito nulla di concreto.

Si pensa ancora di trattare i Cittadini come pecore da spostare a destra e manca in cambio di qualcosa. Il tentativo di Forza Italia ad Airola di mettere il cappello sull’amministrazione comunale fa sorridere. È l’ennesimo ed inutile spot di partito a cui purtroppo lo stesso Sindaco si è prestato, dimenticando il suo essere civico e senza tessere.

Invece di fare spot periodici, i forzisti locali diano conto invece delle parole di Tajani sui fatti di Pisa, della bocciatura del salario minimo e del loro spregiudicato sostegno al disegno di legge Calderoli sull’Autonomia differenziata. Lo scellerato progetto secessionista della Lega cui supinamente si sono prestati e prostrati anche i parlamentari Sanniti, tradendo gli interessi delle nostre Comunità.

Spieghino la loro consonanza con le idee di Salvini che candida Vannacci. La smettano perciò di utilizzare il comune come una sede di partito.

Spieghino, invece, i nostri amministratori come intendono interloquire con la Regione Campania dopo aver sparato a palle incatenate sul suo Presidente. Il neo vice sindaco parteciperà ancora alle sue iniziative come un «turista per caso»?”

Tags: ,