lunedì 22 Aprile 2024 Sono 16 i Fenomeni campani di Economy che creano valore per la comunità. Oggi a Benevento la tappa regionale | infosannionews.it lunedì 22 Aprile 2024
In evidenza

De Luca fa visita a CampaniAlleva Expo 2024: oggi ultimo giorno della fiera zootecnica

Alle 23.00 di oggi, domenica 21 aprile, calerà il sipario ...

Civico 22: “Il Benevento Calcio a 5 in serie A è eccezionalmente normale”

Civico 22: Il Benevento Calcio a 5 in serie A è eccezionalmente normale

"La “normalità” è la tenacia espressa e riconosciuta nel corso ...

Vittoria per l'Accademia Volley, Monopoli KO!

Terza vittoria consecutiva per l’Accademia Volley che ieri pomeriggio al ...

Pietrelcina. Via Fontana dei Fieri: diventa via Cammino della Pace?

Pietrelcina. Via Fontana dei Fieri: diventa via Cammino della Pace?

La proposta dei cittadini: aggiornamento toponomastica e numerazione civica. L’idea ...

Stampa articolo Stampa articolo

Sono 16 i Fenomeni campani di Economy che creano valore per la comunità. Oggi a Benevento la tappa regionale

29/02/2024
By

Sono sedici i fenomeni della campania presentati questa mattina, nell’ambito dell’iniziativa  “i Fenomeny di Economy”, un percorso ideato dalla rivista “Economy” che si struttura attraverso 20 tappe, che toccheranno tutte le regioni d’Italia, nel corso delle quali si celebrano le imprese “inclusive, innovative responsabili”.

I lavori, organizzati in Confindustria Benevento, sono stati introdotti dal Presidente Oreste Vigorito che ha  accolto con favore tale iniziativa volta a presentare le realità imprenditoriali campane che si sono particolarmente contraddistinte per il loro operato.

“La potenzialità che le imprese del meridione d’Italia stanno esprimendo nelle numerose transizioni in atto sono straordinarie – dichiara Sergio Luciano direttore responsabile di Economy. La proverbiale capacità di rispondere agli stress emerge in tutta la sua efficacia. Le storie aziendali dei Fenomeni che abbiamo presentato oggi ne sono una testimonianza”

“Con questa iniziativa – spiega Alfonso Ruffo – editore incaricato del mensile – Economy intende mostrare in che modo i principi della sostenibilità diventano caratteri distintivi di imprese, imprenditori e imprenditrici capaci di creare benessere per sé e la comunità circostante. Non stiliamo classifiche né forniamo patenti. Quello che proponiamo è un sistema aperto pronto ad accogliere tutte le realtà che volessero farne parte nella condivisione dei valori della responsabilità, dell’inclusione e dell’innovazione.”

Imprenditori inclusivi sono indispensabili per andare verso la sostenibilità del pianeta ambientale e sociale. Sono loro gli attori del cambiamento e la loro azione verso la sostenibilità deve essere misurata e valorizzata in quanto tale. Questo il messaggio  del direttore di Diligentia ETS Sergio Sgambato

Hanno presentato l’iniziativa: il presidente di Confindustria Benevento Oreste Vigorito, L’Assessore regionale alle Attività produttive Antonio Marchiello, intervenuto in collegamento, il direttore di Diligentia ETS Sergio Sgambato, il direttore responsabile di Economy Sergio Luciano e Alfonso Ruffo Responsabile incaricato del Gruppo Economy.

I “Fenomeni” presentati nel corso dell’evento a Benevento, si tratta di:  Gruppo Adler (Airola) – Paolo Scudieri, Atitech – (Napoli) – Gianni Lettieri – Citta’ Moderna (Napoli) – Ambrogio Prezioso – Cosmind srl – (Limatola) – Clementina Donisi; Dac (Distretto Aerostaziale Campano) (Napoli) Luigi Carrino; EP (Napoli) Salvatore Esposito; Gruppo Getra (Marcianise) Ludovica Zigon; Innovaway  (Napoli) Antonio Giacomini; Magaldi (metallurgia) Salerno – Letizia Magaldi; Gruppo I.V.P.C Italian Vento Power Corporation (San Marco dei Cavoti) Oreste Vigorito; Materias (Napoli) Caterina Meglio; Matter Economy  (Cautano) Mario Ferraro; Pinetagrande (Castelvolturno) Beniamino Schiavone; Rummo – (Benevento) – Cosimo Rummo; Tecno (Napoli) Gianni Lombardi –  Temi (Napoli) – Francesco Travassi.

Le aziende individuate quali fenomeni sono aziende che sorprendono, innovano e si affermano grazie all’intelligenza più che alla potenza grazie alla creatività e non solo alle dimensioni. Si premia la loro capacità di interagire con i territori, creare valore per la comunità di riferimento, includere e non escludere, crescere con la sostenibilità.

Le aziende prescelte sono rappresentative di un certo modo d’intendere  l’impresa ed andranno a popolare la comunità di Fenomeni nell’apposito portale di Economy. Si tratta di esempi da mostrare anche per creare casi di emulazione.

L’iniziativa è svolta dal gruppo Economy in collaborazione con l’Istituto Tagliacarne che ha il ruolo di offrire una lettura dei dati del territorio e  Symbola che si occupa di individuare le aziende considerate Fenomeni.

Tags: