domenica 25 Febbraio 2024 Benevento: rubano soldi da distributori automatici. Arrestati due uomini per furto aggravato | infosannionews.it domenica 25 Febbraio 2024
  • Allerta meteo, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella
In evidenza
San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

Per la videosorveglianza nel Comune di San Lorenzello il sindaco ...

Gli studenti dell'IIS Alberti a lezione in azienda

Nell’ambito delle attività di PCTO nasce la collaborazione tra l’I. ...

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

In ragione dell’allerta diramata dalla Protezione civile regionale, dalle ore ...

Pd : “Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?”

Pd : Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?

"Ad oggi una risposta che interesserebbe in tanti, per la ...

Il Benevento 5 getta il cuore oltre l'ostacolo: 3-1 all'Itria.

Mister Centonze: "Successo che vale doppio". Guerra: "Vittoria di platino".Vittoria ...

Puglianello, servizio civile, Mongillo: Parte l’iter per otto giovani.

Al via l’iter per il Servizio civile aperto ai giovani ...

Stampa articolo Stampa articolo

Benevento: rubano soldi da distributori automatici. Arrestati due uomini per furto aggravato

12/02/2024
By

Nella tarda serata del giorno 11 febbraio u.s. gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Benevento con l’ausilio di personale delle volanti, nel corso di specifici servizi organizzati per reprimere reati predatori, in particolare per contrastare i furti di monete contenute all’interno dei distributori di bibite, hanno arrestato, per furto aggravato in concorso, due uomini di 29 e 36 anni, entrambi già gravati da pregiudizi di polizia.

I due soggetti sono stai notati dagli agenti mentre a bordo di un’utilitaria si aggiravano nei pressi di una struttura sanitaria, già in passato colpita da numerosi furti.

Seguendoli hanno bloccato, identificato e perquisito i due, trovandogli addosso circa 170 euro, di cui buona parte in monete di vario taglio e numerosi arnesi atti allo scasso, opportunamente sottoposti a sequestro penale.

Ricostruendo la dinamica dell’azione, gli operatori della Polizia di Stato hanno capito che i due soggetti, dopo aver forzato una porta d’ingresso ubicata sul retro della predetta struttura sanitaria, avevano forzato due distributori automatici, portandosi via il contenuto in denaro.

Entrambi sono stati quindi condotti presso gli uffici della locale Questura dove, dopo aver ultimato le formalità di rito, sono stati arrestati e sottoposti, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

La misura eseguita è una misura precautelare soggetta a convalida, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Tags: