Al Palaparente successo per l’intervento di Benevento Cardioprotetta

Quasi trecento persone hanno partecipato stamane, al Palaparente di via Compagna, all’evento formativo di ‘Benevento Cardioprotetta’. Un evento con slides, video e sessioni pratiche per apprendere manovre salva-vita e utilizzare i numerosi defibrillatori che sono stati già allocati nei quartieri e nelle contrade della città.

“E’ una delle iniziative – ha spiegato il sindaco Clemente Mastella intervenendo all’evento al Palaparente – di cui sono più orgoglioso perché preserva e protegge la vita umana: siamo tra i primi al Sud ad avere il fregio ufficiale di Città Cardioprotetta e la prima nel Mezzogiorno ad organizzare un evento di formazione di massa sulla cardio-protezione. L’intervento tempestivo è fondamentale. Abbiamo già posizionato dodici defibrillatori, di cui cinque nelle contrade e due nel quartiere più popoloso, il Rione Libertà. Continueremo con imminenti installazioni a Pezzapiana e nella zona del Teatro Romano. Il prossimo step saranno le scuole, invito i dirigenti scolastici a contattare l’amministrazione per avere i defibrillatori dove mancano e in quelle oggetto di lavori, come la Federico Torre e la Bosco Lucarelli, prevedremo spazi ad hoc. Nel Puc inoltre disporremo che gli spazi di cardio-protezione siano previsti in tutti gli interventi sul patrimonio immobiliare, condomini compresi. Dispositivi salva-vita ci saranno anche in luoghi che saranno rinnovati e riqualificati  come la Stazione Centrale o il Federal Building di viale Atlantici. Necessario però è imparare a usare questi dispositivi, per questo gli eventi formativi, come quello odierno, sono fondamentali”, conclude il Sindaco.
Il delegato alla Sanità Luca De Lipsis ha aggiunto: “Questa giornata ha avuto un grande successo per il quale ringrazio gli istruttori di Squicciarini Rescue e i numerosi partecipanti: ripeteremo eventi formativi di questo genere anche in funzione di aggiornamento didattico. Con un bel lavoro di squadra, l’amministrazione di Clemente Mastella ha raggiunto sul cruciale versante della cardio-protezione risultati di eccellenza: siamo un modello per tutto il Centro-Sud”, ha concluso De Lipsis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *