martedì 16 Aprile 2024 Diga di Campolattaro, Fuschini (Forza Italia): “Ci sia rispetto istituzionale e salvaguardia delle ragioni del territorio” | infosannionews.it martedì 16 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Diga di Campolattaro, Fuschini (Forza Italia): “Ci sia rispetto istituzionale e salvaguardia delle ragioni del territorio”

08/02/2024
By

“Non sappiamo se quella che si vede in fondo al tunnel è la luce o una allucinazione, ma è certo che la data per l’avvio delle opere per l’utilizzazione delle acque della diga di Campolattaro è sempre più prossima. – così in una nota a sua firma Vincenzo Fuschini, Consigliere Provinciale di Forza Italia – Come sempre succede, al confronto istituzionale necessario e doveroso tra i vari soggetti titolati a sedersi al tavolo per la definizione degli interventi, Regione Campania, Provincia di Benevento e Consorzio di Bonifica Sannio – Alifano, cerca si sostituirsi la politica che troppo spesso tende a bypassare le ragioni del territorio per far prevalere le regioni delle marchette elettorali. Noi di Forza Italia – guidati dall’onorevole Francesco Maria Rubano – vigileremo affinché la programmazione e la progettazione degli interventi di realizzazione delle condotte irrigue e di potabilizzazione avvengano secondo il già citato criterio di criticità e vocazioni territoriali e non già sulla base della rappresentanza partitica dei territori interessati né, tantomeno, assisteremo impassibili, alla maretta istituzionale di Regione e Provincia, rispettivamente a guida PD e Noi di Centro, a svantaggio del Consorzio di Bonifica e, soprattutto, degli agricoltori le cui richieste oggi sono quanto mai legittime e reali. Questo è il nostro modo di stare vicini al territorio, agli agricoltori e non far perdere questo importante treno per scelte di parte e non condivise” ha concluso Fuschini.

Tags: ,