domenica 25 Febbraio 2024 Sicurezza stradale e lavoro irregolare: a Benevento mirati servizi di controllo da parte dei Carabinieri | infosannionews.it domenica 25 Febbraio 2024
  • Allerta meteo, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella
In evidenza
San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

Per la videosorveglianza nel Comune di San Lorenzello il sindaco ...

Gli studenti dell'IIS Alberti a lezione in azienda

Nell’ambito delle attività di PCTO nasce la collaborazione tra l’I. ...

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

In ragione dell’allerta diramata dalla Protezione civile regionale, dalle ore ...

Pd : “Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?”

Pd : Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?

"Ad oggi una risposta che interesserebbe in tanti, per la ...

Il Benevento 5 getta il cuore oltre l'ostacolo: 3-1 all'Itria.

Mister Centonze: "Successo che vale doppio". Guerra: "Vittoria di platino".Vittoria ...

Puglianello, servizio civile, Mongillo: Parte l’iter per otto giovani.

Al via l’iter per il Servizio civile aperto ai giovani ...

Stampa articolo Stampa articolo

Sicurezza stradale e lavoro irregolare: a Benevento mirati servizi di controllo da parte dei Carabinieri

11/12/2023
By

Nel corso della settimana, su disposizione del Comando Provinciale dei Carabinieri di Benevento, i militari della Compagnia capoluogo, hanno eseguito un mirato controllo del territorio in tutta la giurisdizione, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati, con particolare riguardo ai delitti contro il patrimonio, al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti ed al contrasto del fenomeno della guida in stato di ebbrezza alcolica e del lavoro irregolare presso attività commerciali. Servizi intensificati sia nelle aree rurali che nelle zone maggiormente frequentate dalla popolazione al fine di garantire lo svolgimento in sicurezza di tutte le attività economiche e sociali.

Nello specifico, sono state eseguite perquisizioni personali e veicolari all’esito delle quali sono stati segnalati alla locale Prefettura per uso personale di sostanza stupefacente tre minorenni della provincia, poichè trovati in possesso modiche quantità di hashish. L’incremento  delle pattuglie sul territorio ha consentito anche di denunciare uno straniero alla guida di un’autovettura e con un tasso alcolemico due volte superiore al minimo.

In particolare, nel capoluogo, militari della Sezione Radiomobile, intervenivano per un sinistro stradale nel centro abitato di Benevento ove un automobilista, sbandando, aveva urtato un’autovettura in sosta. Al termine dei rilievi il conducente è stato sottoposto all’etilometro che ha dato un valore due volte superiore al limite consentito con conseguente ritiro della patente

A San Giorgio del Sannio, i Carabinieri della locale Stazione, nel pattugliare le zone frequentate dai giovani, procedevano al controllo di tre ragazzi minorenni che sottoposti a perquisizione personale venivano trovati in possesso di modiche quantità di hashish. I tre venivano segnalati alla locale Prefettura e lo stupefacente sottoposto a sequestro.

I controlli, poi, hanno interessato attività commerciali unitamente a personale  del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro. In particolare a due esercizi pubblici  è stata sospesa l’attività imprenditoriale e sono state elevate ammende e sanzioni per oltre 20.000 euro, una invece la persona denunciata, questo è il bilancio del controllo effettuato in un bar di Benevento ed un locale notturno in Torrecuso.  In particolare ad entrambe le attività è stata accertata la presenza di lavoratori irregolari e nella seconda anche la mancata redazione del documento di valutazione rischi.

Le persone destinatarie della denuncia in stato di libertà sono, pertanto, allo stato indagate e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Nel corso dei servizi sono stati controllati 90 automezzi, identificate 97 persone ed elevate 10 violazione al Codice della Strada, tra cui guida con telefonino e omesso uso delle cinture di sicurezza, per un importo complessivo di oltre 10mila euro.

Tags: