giovedì 22 Febbraio 2024 San Nicola Manfredi Capobianco, Ciampa e Iuliano: “chiarimenti sul Consiglio Comunale del 24 Novembre 2023” | infosannionews.it giovedì 22 Febbraio 2024
  • Solopaca:cantiere sospeso e imprenditore sanzionato per mancanza di sicurezza sui luoghi di lavoro
In evidenza
Zanone: “Vicenda miasmi, no a distorsione dei fatti: solidarietà a Rosa per insinuazioni”

Zanone: Vicenda miasmi, no a distorsione dei fatti: solidarietà a Rosa per insinuazioni

Benevento - "E' in corso da parte delle forze politiche ...

Teatro Eidos.Presso il Teatro San Nicola in scena Fiabe al Telefonino

Sesto appuntamento, domenica 25 febbraio 2024 alle ore 17,00 presso ...

Convegno all'Unisannio su: realtà psichica, realtà digitale.Un'integrazione possibile?

L'Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Benevento, l'UniSannio, la Società ...

Orientamento scolastico in Campania. L'Istituto G.Alberti di Benevento aderisce al progetto Orientalife.

L’Istituto Alberti per l’a.s. 2023-24  ha aderito al progetto di ...

Stampa articolo Stampa articolo

San Nicola Manfredi Capobianco, Ciampa e Iuliano: “chiarimenti sul Consiglio Comunale del 24 Novembre 2023”

29/11/2023
By

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa a firma di Angelo Capobianco, Nico Ciampa e Pietro Iuliano:

“Le sistematiche e scientifiche mistificazioni da parte del sindaco Vernillo, sui social ufficiali e sui vari gruppi privati, ci obbligano a ritornare su un tema dell’ultimo Consiglio comunale rispetto al quale c’è stata una vergognosa azione mediatica, tesa a trasferire su altri le responsabilità della propria amministrazione e ad ingannare i cittadini ai fini di un disegno politico ben preciso e con un evidente interesse personale.

Il debito fuori bilancio di circa 90.000 euro, riconosciuto nel Consiglio dello scorso 24 novembre è il frutto evidente della cattiva gestione finanziaria dell’Ente, per incapacità e contestuale carenza di dipendenti comunali. Il debito è scaturito da un accertamento da parte dell’Agenzia delle Entrate di Benevento su una eventuale plusvalenza relativa alla cessione nel 2016 di un terreno in Zona PIP, su cui l’attuale amministrazione ed il responsabile del servizio, assessore Tozzi, si sono mossi male e fuori tempo. Mostrando poi la solita arroganza in Consiglio ma venendo smentiti dagli stessi atti pubblicati in data 27.11.2023, in cui si autocertificano fatti e vicende completamente opposti a quelli artatamente mistificati.

Nella sostanza, l’omissione e l’incapacità della attuale amministrazione, sono le vere cause che hanno generato tale debito e lo dimostreremo alla cittadinanza in modo puntuale e tecnico.Tutto il resto sono solo bugie e falsità da parte di chi le diffonde e di chi si ostina a dirottare le risorse economiche dell’Ente verso azioni e manifestazioni che ben poco producono sul piano socioculturale in termini di ricaduta territoriale, a fronte di un problema evidente di mal funzionamento della macchina amministrativa per carenza di personale e rispetto al quale le procedure concorsuali restano nel dimenticatoio.

Non vogliamo pensare che ci sia altro dietro le continue omissioni ed inadempienze che tuttora si registrano. Il 31 di ottobre scadeva l’aggiornamento annuale dell’albo del Presidenti di seggio presso la Corte di Appello, il relativo avviso di aggiornamento quest’anno non è stato mai pubblicato.

L’avviso per l’aggiornamento annuale dell’elenco degli scrutatori, con possibilità di inoltrare istanza dal 1 ottobre al 30 novembre, è stato pubblicato solo il 14 novembre!!!!

La delibera di Giunta Comunale n. 11/2023, relativa all’atto di indirizzo per le selezioni di due collaboratori da inserire in pianta organica per 36 mesi, adottata in data 31 gennaio 2023, è stata pubblicata solo in data 14 novembre 2023 e a selezioni ormai già concluse!!!

La delibera di Giunta Comunale n. 10/2023, relativa alla short list per avvocati, è stata pubblicata ad avviso già scaduto!!!

Nel dimenticatoio dell’Ente sono finite le delibere di Giunta Comunale del 2022 numero 36,40 e 76,adottate oltre un anno fa e che, ad oggi e nonostante i vari solleciti da parte nostra,risultano mai pubblicate e senza comprenderne il motivo.

La tanto decantata trasparenza, da parte del sindaco, resta probabilmente solo un esercizio teorico e necessiterebbe di maggior prudenza nell’essere vantata. Troppe sono le oscurità che si celano dietro auree proclamazioni”.

Tags: