domenica 25 Febbraio 2024 A Morcone la Presentazione del Progetto Valorizzazione del Patrimonio museale delle aree interne della Campania | infosannionews.it domenica 25 Febbraio 2024
  • Allerta meteo, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella
In evidenza
San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

San Lorenzello. Tavolo Tecnico per la videosorveglianza

Per la videosorveglianza nel Comune di San Lorenzello il sindaco ...

Gli studenti dell'IIS Alberti a lezione in azienda

Nell’ambito delle attività di PCTO nasce la collaborazione tra l’I. ...

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

Allerta meteo per piogge, c’è l’avviso del sindaco Clemente Mastella

In ragione dell’allerta diramata dalla Protezione civile regionale, dalle ore ...

Pd : “Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?”

Pd : Dove sosteranno i bus extraurbani a Benevento?

"Ad oggi una risposta che interesserebbe in tanti, per la ...

Il Benevento 5 getta il cuore oltre l'ostacolo: 3-1 all'Itria.

Mister Centonze: "Successo che vale doppio". Guerra: "Vittoria di platino".Vittoria ...

Puglianello, servizio civile, Mongillo: Parte l’iter per otto giovani.

Al via l’iter per il Servizio civile aperto ai giovani ...

Stampa articolo Stampa articolo

A Morcone la Presentazione del Progetto Valorizzazione del Patrimonio museale delle aree interne della Campania

29/11/2023
By

Giovedì 30 novembre, alle ore 10,00, presso Casa Sannia, a Morcone, si terrà la presentazione di una prima azione di valorizzazione del patrimonio museale delle Aree Interne della Campania curato dal Centro di Ricerca Kinetès, diretto dalla Prof.ssa Rossella Del Prete.

Il progetto rientra nell’Ambito B.2 «realizzazione di studi e ricerche di carattere scientifico, progetti di documentazione e catalogazione dei beni culturali appartenente al patrimonio museale campano, pubblicazione scientifica di quaderni su ricerche specifiche riguardanti il patrimonio del territorio campano», coordinato dalla Direzione Generale 12 per le Politiche culturali e il Turismo –  UOD  “Promozione e Valorizzazione Musei e Biblioteche della Regione Campania”.

Grazie ad un team di qualificati ricercatori, il Centro di Ricerca Kinetès, annesso all’omonima impresa culturale fondata come spin off unisannio, intende oggi offrire un contributo di conoscenza al patrimonio museale campano.

Dopo aver censito i piccoli musei delle aree interne della Campania, averne valutato l’efficienza gestionale e l’efficacia del programma di comunicazione, sono state proposte attività di ricerca e di catalogazione. Segue la pubblicazione dei risultati in singoli volumi che andranno a costituire una collana editoriale di approfondimento e di promozione dedicata al patrimonio museale della Campania: “Piccoli Musei Campani”, per Kinetès Edizioni. L’intento è quello di continuare ad interagire con le istituzioni museali individuate, proponendo, ogni volta che sarà possibile, laboratori di didattica museale, allestimenti di mostre temporanee, sistema di comunicazione didascalica delle sale espositive ed altre attività di promozione e di comunicazione. Per tutte le attività ci si affiderà a ricercatori specializzati e a professionisti dell’arte, della cultura, della comunicazione, dell’allestimento e dei servizi museali, molti dei quali fanno già riferimento al Centro di Ricerca Kinetès.

Il primo intervento è stato realizzato sul Museo Civico di Morcone: nell’effettuare una ricognizione delle collezioni museali ci siamo ritrovati a studiare e a valorizzare un più ampio Complesso Monumentale, museo esso stesso, Casa Sannia che, oltre ad essere dimora storica, è sede del Museo Civico, della Biblioteca e dell’Archivio Storico Comunale.

Dopo la visita guidata al Museo, presenteranno l’iniziativa il Sindaco di Morcone, Luigi Ciarlo, l’Assessora alla Cultura e al Turismo, Giulia Ocone, la responsabile scientifica del progetto, Rossella Del Prete, e la Dirigente del Settore Musei e Biblioteche della Regione Campania, Anita Florio.

Seguiranno gli interventi di approfondimento dell’archeologo Pasquale Marino e dello storico Lorenzo Piombo.

Tags: