martedì 5 Marzo 2024 Consegnati i lavori per il rifacimento del campo Coni di Benevento | infosannionews.it martedì 5 Marzo 2024
  • Il sindaco Mastella ha ricevuto una delegazione dell'Ordine delle professioni infermieristiche
Stampa articolo Stampa articolo

Consegnati i lavori per il rifacimento del campo Coni di Benevento

27/11/2023
By

Consegnato il cantiere dei lavori per il rifacimento del Campo di atletica leggera del Coni alla Via Duca D’Aosta di Benevento. Alla Cerimonia erano presenti: il Presidente della Provincia, Nino Lombardi, il Sindaco Clemente Mastella, il Delegato provinciale del Coni Mario Collarile, la Vice Presidente regionale della Federazione di Atletica leggera Amalia De Martino, Consiglieri provinciali e comunali e numerosi protagonisti della scena sportiva cittadina e provinciale e che hanno lustro allo stesso Campo Coni che aveva visto crescere generazioni di atleti di grande valore anche nazionale. Realizzato subito dopo la II Guerra Mondiale su una superficie complessiva di 26.520 metri quadrati proprio dal Coni, il Campo, a seguito delle difficoltà gestionali successivamente intervenute e denunciate dallo stesso proprietario costretto a dismettere parte del patrimonio immobiliare, fu posto in vendita. La Provincia nel 1999, con l’allora Presidente Nardone, manifestò l’impegno a ridare prestigio e funzionalità al Campo di atletica leggera del Coni alla Via Duca D’Aosta: in tal senso, il 15 luglio del 1999 Provincia, Comitato Provinciale del Coni e Istituto per il Credito Sportivo formalizzarono una intesa che avrebbe dovuto portare al subentro della Provincia nella proprietà del bene immobile e al suo rilancio anche al fine di migliorare la qualità urbana ed accrescere la rete dei servizi sociali sul territorio del capoluogo. Tuttavia, la procedura si inceppò per lungo tempo anche perché nel 2007 la competente Autorità Sanitaria dispose, a seguito di una propria indagine ispettiva, la chiusura dell’impianto. La Provincia, con l’Amministrazione retta da Cimitile, confermò nel 2009 l’interesse ad accendere un mutuo con l’Istituto per il Credito Sportivo al fine di acquistare al prezzo di 520mila Euro (chiavi in mano) il Campo. Si procedette quindi al contratto di acquisto che fu stipulato il 15.5.2011 e si aprì la pagina per gli interventi di riqualificazione. Il progetto definitivo-esecutivo è stato finanziato con dal Dipartimento per lo Sport nel 2022 per il Bando “Sport e Periferie” 2020. La relativa gara per l’appalto dei lavori è stata vinta dalla ditta Cavoto Costruzioni srl per l’importo contrattuale di € 612.029,58 (incluso oneri sicurezza). I lavori, che dureranno 120 giorni lavorativi, sono finalizzati alla ristrutturazione edilizia dell’impianto sportivo esistente, con la riqualificazione completa della pavimentazione della pista di atletica leggera e delle aree destinate al salto in lungo, in alto, ecc.; alla riduzione dei consumi energetici con il nuovo impianto di illuminazione della pista e dell’intera area sportiva del complesso; al nuovo impianto di produzione di energia da fonte rinnovabile; ad un sistema di canalizzazione delle acque meteoriche provenienti dalle preesistenti griglie di raccolta del campo e dalle pluviali dell’edificio spogliatoio e servizi per il successivo stoccaggio e riuso. Il Presidente della Provincia Lombardi ha sottolineato dell’Ente non solo per rilanciare la pratica sportiva, ma anche per la rinascita e riqualificazione dell’ambiente urbano. Il Sindaco Mastella ha sottolineato come le opere di rifacimento dell’impianto saranno utili per favorire la socializzazione e l’aggregazione dei giovani con la pratica sportiva. Il Delegato Collarile ha ricordato la storia dell’impianto e l’apporto dato dalle Istituzioni locali per lo svolgimento della pratica sportiva. La Vice Presidente Regionale Fidal De Martino ha infine sottolineato il valore dello sport in generale e dell’atletica leggera in particolare per la sana crescita dei giovani.

Tags: