Padre Enzo Fortunato presenta il libro “Processo a Francesco”. Martedì presso il Rettorato dell’Università del Sannio

Martedì 19 settembre, alle ore 9.30, nella Sala Conferenze del Rettorato dell’Università del Sannio, Padre Enzo Fortunato presenta il libro “Processo a Francesco. Il messaggio del Santo nella rivoluzione di papa Bergoglio”.

L’iniziativa, nell’ambito del Progetto Legalità è cultura della R.E.L.Azione finanziato dal MUR, sarà un dialogo a più voci insieme al rettore dell’Università del Sannio Gerardo Canfora, il sindaco della Città di Benevento Clemente Mastella, l’arcivescovo di Benevento Felice Accrocca, la responsabile scientifica del Progetto Legalità è cultura della R.E.L.Azione Antonella Tartaglia Polcini, del docente di Sociologia UNISANNIO Francesco Vespasiano e del dottorando di ricerca UNISANNIO Gabriele Uva.

Il libro offre una chiave di lettura interessante sulla società del giudizio, in cui tutti sono abituati a giudicare senza provare a capire l’altro e ad accoglierlo con misericordia. Il libro mette in relazione le storie del santo di Assisi e di papa Francesco, analizzando i processi a cui San Francesco fu sottoposto e ai continui attacchi, anche interni alla Chiesa, a cui viene sottoposto il pontefice. Emerge anche una similitudine nel modo in cui entrambi non rispondono al giudizio, anche pesante, degli altri, ribaltando completamente il piano e la logica dell’accusa, facendo prevalere la logica del cuore.

Padre Enzo Fortunato è frate minore conventuale, giornalista e scrittore. Dal 1997 al 2021 è stato direttore della Sala stampa del Sacro Convento di Assisi e della rivista San Francesco. Dal 2011 è tra i conduttori del programma Tg1 dialogo, in onda il sabato alle 8.20 su Rai 1. Collabora con il Corriere della Sera, Gruppo QN e Huffington Post. Inoltre, è stato definito un prete influencer per i suoi tantissimi follower sui social network, sui quali promuove la rubrica #carabravagente. Ha da poco pubblicato il suo ultimo libro “Processo a Francesco”, edito da Mondadori. Ultimamente è impegnato in diverse attività, anche a carattere diplomatico, per promuovere la pace in Ucraina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *