A Pietrelcina festa Patronale Maria Santissima della Libera. I festeggiamenti nei giorni 5-6 e 7 agosto

Il 6 agosto alle 20,00  concelebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo di Benevento mons. Felice Accrocca presso il parco Colesanti. foto di Angelo Masone

Il 7 agosto esibizione di “Alexia” in Concerto con inizio alle ore 22,00

di Lino Santillo

Quest’anno la festa patronale in onore di Maria Santissima della Libera si festeggia nei giorni 5-6 e 7 agosto 2023. Sempre la prima domenica di agosto. Intanto, vi è una ricorrenza storica e significativa. Ci riferiamo al terzo centenario della Sacra Icona di Maria SS. della Libera (1723-2023). Cosa vuol dire il termine icona? Immagine sacra in genere, dipinta o scolpita; in questo significato è usata anche la forma icòne (ripresa direttamente dal greco classico, così come i vari composti con icono). Quest’anno più che mai si vuole ricordare questo tricentenario della Statua della Madonna aprendo i cuori alla grazia e facendoci guidare dalla Madre celeste. Pietrelcina vive da oltre 300 anni un tempo di grazia che il Signore attraverso Sua Madre ha donato a questa comunità, perseverante nella preghiera alla “Madonnella Nostra”, come amava chiamarla il caro Padre Pio. Questa è la Speranza certa che da secoli sperimentiamo nello Spirito e nella quale Maria ci sostiene. Finalmente, è stato stilato l’apposito programma religioso e civile dal Comitato Festa. Nella chiesa parrocchiale di “Santa Maria degli Angeli” l’inizio alle ore 5,30 del solenne novenario dal 28 luglio al 5 agosto 2023. Nel corso della novena, introdotta in passato da un precedente comitato festa, si alterneranno nei vari giorni diversi giovani frati cappuccini  della Provincia religiosa di “Sant’Angelo e Padre Pio”. Il 5 agosto alle ore 5, esposizione solenne del “manto aureo” della Statua della Madonna della Libera. Domenica 6 agosto, sono previste diverse sante messe. Quest’anno, vi è una novità per quanto attiene la solenne concelebrazione eucaristica. Si terrà dopo la processione (con inizio alle 18) presso il parco Colesanti alle ore 20,00 presieduta dall’arcivescovo metropolìta di Benevento mons. Felice Accrocca. Vi è stata un’autentica “rivoluzione” con inversione della santa messa dopo la processione. Al rientro della processione l’apertura della Porta santa per il Giubileo mariano.

foto di Angelo Masone

Per quanto attiene il programma civile: sabato 5 agosto alle ore 22,00 “I Desideri” in Concerto. Il 6 agosto alle ore 2,00 Concerto bandistico “Città di Nardò” (Lecce), diretto dal M° Tatiana Paladino. A seguire i fuochi pirotecnici.

Infine, per l’ultima serata del 7 agosto alle ore 22,00  “Alexia” in Concerto.

Alle ore 24 estrazione dei premi della lotteria. Tra i premi, una fiammante Motocicletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *