lunedì 22 Aprile 2024 Piazza C. di Pacca. Corona : “Ora ammettono che si tratta di un’area di grande importanza.” | infosannionews.it lunedì 22 Aprile 2024
In evidenza

De Luca fa visita a CampaniAlleva Expo 2024: oggi ultimo giorno della fiera zootecnica

Alle 23.00 di oggi, domenica 21 aprile, calerà il sipario ...

Civico 22: “Il Benevento Calcio a 5 in serie A è eccezionalmente normale”

Civico 22: Il Benevento Calcio a 5 in serie A è eccezionalmente normale

"La “normalità” è la tenacia espressa e riconosciuta nel corso ...

Vittoria per l'Accademia Volley, Monopoli KO!

Terza vittoria consecutiva per l’Accademia Volley che ieri pomeriggio al ...

Pietrelcina. Via Fontana dei Fieri: diventa via Cammino della Pace?

Pietrelcina. Via Fontana dei Fieri: diventa via Cammino della Pace?

La proposta dei cittadini: aggiornamento toponomastica e numerazione civica. L’idea ...

Stampa articolo Stampa articolo

Piazza C. di Pacca. Corona : “Ora ammettono che si tratta di un’area di grande importanza.”

07/06/2023
By

Scrive Gabriele Corona : “Piazza Santa Maria, il dirigente, Iadicicco e il Soprintendente, Leva dopo aver minimizzato per alcune settimane il valore dei reperti, ora ammettono che si tratta di un’area di grande importanza. Mastella polemizza con Altra Benevento, innominata, si assume il merito dei ritrovamenti ma conferma che gli scavi saranno chiusi per realizzare l’ufficio turistico con servizi igienici. Questa mattina il soprintendente archeologico, Gennaro Leva con varie dichiarazioni alla stampa ha ammesso che i reperti trovati in piazza Santa Maria sono di grande importanza e che sarà necessario scavare ancora un po’ prima di ricoprire i reperti per realizzare comunque l’Ufficio di Informazioni turistiche con servizi igienici. Il dirigente del Comune, Antonio Iadicicco, ha addirittura dichiarato che i ritrovamenti sono un ORGOGLIO per questa amministrazione ma saranno comunque coperti in attesa di finanziamenti. Subito dopo è intervenuto il sindaco Mastella il quale, dopo aver polemizzato con Altra Benevento, ovviamente non nominata, che da circa un mese segnala l’importanza dei reperti, ha attribuito il merito dei ritrovamenti alla sua amministrazione, dimenticando le sue affermazioni e quelle dei suoi assessori o consiglieri di maggioranza, diametralmente opposte fino a qualche giorno fa. Mastella, Leva e Iadicicco, però confermano che si deve realizzare in ogni caso la struttura con ufficio informazioni e servizi igienici che prevede ulteriori opere edili sui reperti per portare l’acqua e l’allaccio alla fogna. Quel progetto NON si può realizzare! Pertanto, Altra Benevento che per quasi tre settimane, con visite guidate, pubblicazione di planimetrie, foto e video ha chiesto insistentemente che gli scavi continuassero in profondità, considerata l’importanza dell’area archeologica (terme romane, foro, convento e chiesa di San Pietro e la probabile presenza di resti della chiesa di Santo Stefano a Foro e del tempio di Iside) annuncia una nuova prossima manifestazione nella piazza con la partecipazione di cittadini ed associazioni.”

Tags: