martedì 16 Aprile 2024 Amarezza per l’episodio di violenza al Rione Libertà: ragazzi respingano mode folli e logiche tossiche” | infosannionews.it martedì 16 Aprile 2024
In evidenza

Siamo Forchia, ecco Agostino Verlezza 

Continua la cavalcata di “Siamo Forchia”, gruppo facente capo al ...

San Giorgio del Sannio, Gerardo Campana aderisce a Forza Italia

Gerardo Campana è il volto dell'imprenditoria dinamica e dello spirito ...

Filosofia e danza “ il Linguaggio della danza è: espressione, sensazione, emozione”

Giovedi 18 Aprile 2024 alle ore 18,30 presso il Teatro ...

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezioni europee. Provvedimenti in materia di comunicazione politica

Elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia di sabato ...

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della “Sant’Angelo a Sasso”

Civico22 sulla sospensione delle attività didattiche del plesso centrale della Sant'Angelo a Sasso

Benevento - "Ci duole ritornare sempre sullo stesso punto, ma ...

Stampa articolo Stampa articolo

Amarezza per l’episodio di violenza al Rione Libertà: ragazzi respingano mode folli e logiche tossiche”

04/06/2023
By

“Registro con amarezza l’episodio di violenza tra giovani avvenuto al Rione Libertà. Ancorché in forma assai meno invasiva e con frequenza meno inquietante che in altri luoghi, anche Benevento non è immune da fenomeni e atteggiamenti corrosivi: sono gravi e non dobbiamo sottovalutarli”, cosi in una nota il sindaco di Benevento Clemente Mastella. “Ancora una volta faccio appello ai ragazzi a non lasciarsi incantare da mode folli che circolano sui social e abbandonare le logiche tossiche del branco e della prevaricazione sugli altri”, prosegue il Sindaco. “L’estate di Benevento deve essere di divertimento e spensieratezza. Su atteggiamenti completamente inaccettabili però non vanno fatti sconti, perché la pioggia non degeneri in temporale. Su questo serve un’alleanza vera tra istituzioni e famiglie”, conclude Mastella.

Tags: