Solot: Torna al Mulino Pacifico il progetto teatrale di Vesuvioteatro “Racconti per ricominciare IV edizione

Per il quarto anno consecutivo, il “green festival diffuso” attivo fino all’11 giugno in 14 straordinarie location della Campania, fa tappa a Benevento

Il 26, 27, 28, 31 maggio e primo giugno, torna a Benevento “Racconti per Ricominciare”, il green festival diffuso, giunto alla sua quarta edizione, ideato e organizzato da Vesuvioteatro con il coordinamento artistico di Claudio Di Palma, ambientato negli spazi all’aperto di magnifici siti del patrimonio culturale e paesaggistico della Campania.

Un’esperienza teatrale immersiva ed ecosostenibile che utilizza esclusivamente le scenografie naturali e architettoniche dei luoghi e che, con la luce naturale e le voci non amplificate, bandisce qualsiasi forma di consumo energetico nei vari percorsi messi in scena prima del tramonto.

Quattordici in tutto sono i nuovi allestimenti site specific che animeranno la quarta edizione del festival che ha la consulenza artistica di Giulio Baffi e che da quest’anno è riconosciuto e sostenuto dal Ministero della Cultura oltre che da enti ed istituzioni pubbliche.

Tra gli spazi già protagonisti delle passate edizioni come il Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa, l’Orto Botanico della Reggia a Portici, Villa Campolieto, il Parco sul mare di Villa Favorita a Ercolano e tanti altri figura anche il Mulino Pacifico di Benevento.

Ed è proprio nel giardino del Mulino Pacifico, che gli spettatori beneventani potranno godere nuovamente dei percorsi teatrali proposti dalla Solot Compagnia Stabile di Benevento.

“Ad Armi Corte”, questo il titolo dello spettacolo previsto Il 26, 27, 28, 31 maggio e primo giugno, alle ore 18.45, nel giardino del Mulino Pacifico, una commedia leggera, ma non superficiale, con una coppia di protagoniste femminili e un plot ad orologeria di cui lui l’autore, Roberto Bracco, era maestro.

Bracco è stato autore sempre molto attento alla figura femminile, trattata in modi antitetici al paternalismo dell’epoca, e le sue protagoniste, nei drammi e nelle commedie, sono caratterizzate da forza d’animo, estrosità, coraggio ed arguzia. Pochi altri prima di lui, ma anche dopo, hanno creato così tanti personaggi femminili con queste caratteristiche. In questo atto unico si ride, per il paradossale conflitto tra due donne di estrazione sociale diversa, ma si riflette anche tanto grazie allo sguardo aperto, ironico e tagliente dell’autore sui costumi del suo tempo.

La pièce è diretta dal regista Giovanni Meola e vede in scena tre promettenti e giovani attori  Solene Bresciani, Vincenzo Coppola e Irene Latronico.

Info e biglietti

Tel. 0824/47037 – 3381457688

Biglietto intero € 10; Ridotto under 25 / over 65, Card Racconti e convenzioni € 8

L’elenco delle convenzioni è disponibile su www.vesuvioteatro.org

Dove acquistare

– on-line su www.vesuvioteatro.org (anche tramite app dedicata scaricabile dal sito stesso)

– nei punti vendita Azzurro Service autorizzati consultabili attraverso il sito www.azzurroservice.net

– presso il botteghino del Mulino Pacifico a partire da un’ora prima dell’inizio, previa disponibilità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *