Pro Loco Paupisi: Alluvione Emilia Romagna, raccolta di beni a Paupisi

A seguito della terribile alluvione che ha messo in ginocchio l’Emilia Romagna, la Pro Loco di Paupisi insieme al Comune, come per l’Ucraina, hanno indetto una raccolta di beni di prima necessità.

“Da paese colpito dall’alluvione nel 2015 – afferma Dario Orsillo, presidente della Pro Loco di Paupisi – sappiamo benissimo come possono sentirsi i cittadini dell’Emilia Romagna. L’alluvione ha fatto danni enormi: intere zone del territorio sono ancora ad oggi senz’acqua ed elettricità. Ci sono stati morti, tanti sfollati e il dissesto idrogeologico sta mettendo a rischio anche le zone che parevano non essere interessate dalle esondazioni. Paupisi ha l’obbligo morale di attivare la sua rete per aiutare chi è in difficoltà, Pertanto per chi volesse può consegnare presso la casa comunale in piazza Don Tommaso Boscaino e nella sede della Pro Loco in via Luigi Sturzo ogni giorno dalle ore 9:00 alle ore 18:00 beni di prima necessità tra quelli elencati nella locandina. Fiduciosi nel vostro buon cuore – conclude Orsillo – ringraziamo tutti fin da ora per tutto ciò che riusciremo a donare. Forza Romagna”. Si raccolgono beni di prima necessità: pasta, riso, latte, olio, passata di pomodoro, scatolame (legumi, tonno, carne), biscotti, zucchero e farina. Poi coperte, asciugamani, pentolame, medicine, scope, spugne, scoponi, stracci, pale, pompa ad immersione, prolunghe, stivali e guanti di gomma. I luoghi di raccolta sono la sede della Pro Loco di Paupisi dal lunedì al sabato dalle ore 9.30 alle ore 18.00 e la Casa Comunale dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *