Amministrative nel Sannio, l’affluenza alle 23 del 66,97%. A Bucciano affluenza più alta (82,18)

L’affluenza della partecipazione alle amministrative nei 14 comuni sanniti, si attesta per oggi al 66,97%. Alla chiusura dei seggi alle 23, si registra una affluenza maggiore a Bucciano (82,18), mentre la più bassa a Pontelandolfo (41,55). I dati del primo giorno.

Di seguito i dati comune per comune:
Arpaise 70,65
Bucciano 82,18
Castelpagano 46,62
Ceppaloni 74,94
Frasso Telesino 72.30
Montesarchio 73,37
Morcone 59,09
Ponte 75,09
Pontelandolfo 41,55
San Lucio del Sannio 64,25
San Lorenzo Maggiore 67,77
San Lupo 54,32
San Salvatore Telesino 62,40
Vitulano 80,05

AGGIORNAMENTO: 19:30 – partecipazione al voto nella media per le amministrative nel Sannio. Intorno alle 12, di oggi, il dato della partecipazione al voto nei 14 comuni sanniti è stato del 41,86%.

Per quanto riguarda le percentuali Ponte risulta il centro con l’affluenza maggiore, seguito da Vitulano e Arpaise. In questi comuni ai seggi, hanno votato  più della metà degli aventi diritto al voto. Mentre Castelpagano, con il 26,9%, il dato più basso.

Affluenza alle 19:
Arpaise 50,62
Bucciano 46,11
Castelpagano 26,90
Ceppaloni 49,28
Frasso Telesino 42,36
Montesarchio 40,76
Morcone 36,95
Ponte 51,64
Pontelandolfo 33,28
San Lucio del Sannio 39,49
San Lorenzo Maggiore 42,73
San Lupo 34,70
San Salvatore Telesino 44,61
Vitulano 50,99

Amministrative: Alle ore 12 il Sannio fa registrare un dato del 15,70%, di poco superiore alla media regionale (14,46), ma più basso rispetto a quello di cinque anni fa che fu superiore al 20% (ma si votava un solo giorno). I seggi resteranno aperti oggi fino alle ore 23 e domani, lunedì 15 maggio, dalle ore 7 alle ore 15.

Tra i 14 comuni sanniti al voto, si registra una partecipazione più alta a Ponte, Bucciano e Ceppaloni. A Pontelandolfo il dato più basso, ai seggi, si registra solo il 10% dei votanti. Il 15,10% a San Lorenzo Maggiore dove è candidato il sindaco uscente Carlo Giuseppe Iannotti. Per poter essere eletto, come vuole la nuova normativa, dovrà votare il 40% + 1 del corpo elettorale. Per Iannotti l’ufficialità arriverà soltanto domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *