Pietrelcina, D’Andrea: “Comunità Energetiche occasione importante da non sottovalutare”

Il consigliere comunale Francesco Mariano D’Andrea, del gruppo di minoranza “Avanti Pietrelcina”, interviene sulla possibilità di realizzare Comunità Energetiche a Pietrelcina, grazie a un contributo previsto per i comuni sotto i cinquemila abitanti:

“Come noto – spiega D’Andrea – il Comune di Pietrelcina ha intercettato 8 mila euro di contributo regionale in qualità di soggetto Promotore per la costituzione di Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), ovvero quelle associazioni tra cittadini, attività commerciali, pubbliche amministrazioni locali e piccole/medie imprese che decidono di unire le proprie forze con l’obiettivo di produrre, scambiare e consumare energia da fonti rinnovabili su scala locale.
In consiglio comunale abbiamo accolto con favore il contributo, ritenendola un’opportunità al di là delle parti politiche, perché costituire una Comunità Energetica a Pietrelcina vuol dire ridurre i costi energetici per i cittadini e l’impatto ambientale.
In sintesi – sottolinea – le comunità energetiche rappresentano una soluzione innovativa ed efficace per il Comune di Pietrelcina per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità energetica ed ambientale, promuovendo allo stesso tempo la crescita economica del territorio e la partecipazione attiva dei cittadini.
È fondamentale però – conclude – seguire un percorso comune, coinvolgendo tutti, per cogliere al meglio questa grande occasione proprio perché i Comuni, non avendo competenza diretta in materia di produzione dell’energia, ma avendo il compito di governare il territorio con un ruolo decisionale insostituibile, devono darsi una tabella di marcia, affidandosi tecnicamente a chi meglio può aiutarci a vincere questa sfida, nell’interesse dei cittadini”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *