21 marzo 2023: con lo slogan “E’ possibile” si celebra la Giornata della memoria e delle vittime innocenti delle mafie

21 marzo 2023: con lo slogan “E’ possibile” si celebra anche nel Sannio la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie Ogni anno, il 21 marzo, primo giorno di primavera, Libera, associazioni nomi e numeri contro le mafie celebra la Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. La giornata, che è riconosciuta ufficialmente dallo Stato, con la legge n. 20 dell’8 marzo 2017, giunge quest’anno alla sua ventottesima edizione: un periodo lungo, che ha reso protagonista una vasta rete di associazioni, scuole, realtà sociali, in un percorso di continuo cambiamento dei nostri territori, nel segno del noi. Quest’anno Libera ha deciso di proporre la manifestazione nazionale a Milano, con lo slogan “È possibile”, promuovendo una riflessione su ciò che ciascuno di noi può fare per l’affermazione dei diritti e della giustizia sociale. Il momento centrale della giornata, che è stata preceduta da incontro con le realtà scolastiche, associative e sociali di ogni singola comunità, è la lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie che avviene in contemporanea in tantissime città italiane. L’appuntamento si rinnova quest’anno anche a Benevento, con letture diffuse nei presidi scolastici, territoriali e in tante scuole del capoluogo e della provincia: a Benevento l’evento pubblico di Libera, accolto dall’Università degli Studi del Sannio, verrà realizzato presso Palazzo De Simone, con la partecipazione attiva degli studenti, con il patrocinio del Comune di Benevento e la partecipazione dei consiglieri comunali, dei rappresentanti delle Istituzioni, di associazioni, organizzazioni e movimenti alla lettura dei mille nomi. Il raduno dei partecipanti è previsto alle ore 10.15 all’ingresso della sede di Palazzo De Simone, in piazza Arechi II, e la lettura dei nomi delle Vittime Innocenti avrà inizio alle ore 10.30 nella corte del Palazzo. In provincia, poi, l’appuntamento è a Castelvenere con un corteo per le strade del paese, promosso dall’IIS Faicchio – Castelvenere che prenderà il via alle ore 10.15 da piazza San Barbato, per poi giungere alle ore 11.00 presso il Teatro Comunale, dove avrà luogo la lettura dei nomi delle Vittime Innocenti delle Mafie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *