Chiusura con il botto per la kermesse in Guardia si Legge

Una vera e propria festa quella che si è tenuta venerdì scorso presso la sala consiliare del comune di Guardia Sanframondi nell’ambito dell’evento di chiusura dedicato alla kermesse “In Guardia, si legge “.

Una rassegna letteraria durata ben otto settimane e che ha risvegliato il centro storico e culturale guardiese presentando, appuntamento dopo appuntamento autori sanniti.

L’ idea di una kermesse letteraria era nata dalla casa editrice Edizioni 2000diciassette nella persona della presidente Maria Pia Selvaggio in rete con il Mandorlo ODV, l’Hug-hub giovani di Guardia Sanframondi, con il suo responsabile Filippo Del Vecchio e con il comune di Guardia Sanframondi.

La serata – evento ha preso l’avvio, dinnanzi ad una sala gremita, con i saluti istituzionali del sindaco Raffaele Di Lonardo al quale è seguito l’intervento dell’assessore Elda Chiara Del Vecchio, che ha tracciato un bilancio sulla buona riuscita della rassegna letteraria.

Poi è stata la volta della scrittrice, dirigente e ispettrice Miur, Domenica Di Sorbo che ha presentato il suo libro “Sogno e Vita” (Edizioni 2000diciassette) incantando e stimolato il pubblico in sala con una vera e propria lezione sulla forza di volontà, sulla gioia e sulla capacità di realizzazione dei propri sogni.
Sono seguiti gli interventi del docente Giovanni Marro dirigente dell’IIS Galilei-Vetrone polo scolastico di Guardia Sanframondi e di Fabio De Bernardo responsabile de “Il Mandorlo ODV” sull’importanza della cultura come volano di crescita imprenditoriale nelle aree interne.

Al professore Ignazio De Lucia referente del progetto “In Guardia, si legge!” è toccata un’analisi particolareggiata delle settimane che hanno visto gli studenti impegnati nelle attività della kermesse sia in Hub che in classe.

Hanno chiuso gli interventi l’avvocato Filippo Del Vecchio responsabile dell’ Hug-hub giovani di Guardia Sanframondi, il quale ha proiettato un video dedicato al progetto “In Guardia, si legge!” e di Teresa Morone, scrittrice e blogger, che ha presentato tutte le serate della rassegna letteraria.

Hanno inoltre partecipato: Chiara Filippelli, pubbliche relazioni dell’Hug -hub giovani di Guardia Sanframondi, Antonella Bellisario Falato Hug – Hub Giovani, lo scrittore Mario Colangelo, i docenti e studenti dell’IIS Galilei-Vetrone di Guardia Sanframondi.

Al termine dell’evento dopo le foto di rito, gli sponsor La Guardiense vini e l’azienda di comunicazione e pubblicità Gub di Luigi Morone hanno consegnato un cadeaux ai partecipanti dell’evento.

Grande soddisfazione da parte della presidente ed editrice Maria Pia Selvaggio per i risultati ottenuti dalla rassegna letteraria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *