venerdì 23 Febbraio 2024 Benevento Calcio. Mercato di Gennaio mediocre ed incompleto | infosannionews.it venerdì 23 Febbraio 2024
  • Il 27 Luglio Mahmood in concerto a Benevento. Inizio con il botto per il BCT Music Festival!
In evidenza

Un'operazione per perdere peso, ma qualcosa va storto. Muore a soli 38anni.

Dramma all'ospedale Fatebenefratelli di Benevento, la vittima era della provincia ...

Scuola di Alta Formazione Politica, la nuova lezione prevede: “La distribuzione del reddito nell’era dell’AI”

“La distribuzione del reddito nell’era dell’AI” è il titolo della ...

La città e il suo vissuto: continua la riflessione avviata dall'Anpi sulla toponomastica

Alcune settimane fa all’interno dell’ANPI Provinciale di Benevento si è ...

Allerta Meteo. Vento forte, il Sindaco chiude villa, parchi e cimitero

Allerta Meteo. Vento forte, il Sindaco chiude villa, parchi e cimitero

Benevento – Con un apposita ordinanza contingibile e urgente il ...

Elezioni amministrative, Caporaso (Forza Italia) Incontri pubblici in ogni Comune al voto

“Forza Italia sta profondendo un grande sforzo organizzativo in vista ...

Stampa articolo Stampa articolo

Benevento Calcio. Mercato di Gennaio mediocre ed incompleto

01/02/2023
By

Solo tanti nomi accostati al Benevento ma nulla di che. Sicuramente deludente la sessione invernale del calcio mercato con tanti no ed elementi che altre squadre hanno soffiato ai giallorossi. Sono arrivati Pettinari, in prestito con diritto di riscatto, Tosca, un ritorno dopo 5 anni, ed una possibile promessa del calcio croato, Jureskin, in prestito con diritto di riscatto e contro riscatto da parte del Pisa. In definitiva un giocatore di esperienza, Tosca, che arriva dal campionato turco, dove su 22 partite ne ha giocate solo 8, Pettinari, dalla Ternana, con la quale ha disputato 3 partite, e Jureskin, dal Pisa con il quale vanta 5 presenze.

Di contro sono partiti Forte e Masciangelo.

Non è contenta la tifoseria tenendo conto delle difficoltà delle squadra, del fatto che le altre concorrenti a dispetto di un mercato ridotto sono riuscite a piazzare colpi di diverso livello e che bisognerà ora rimboccarsi le maniche perchè lo spettro della retrocessione più vicino di quanto si pensi.

Tags: